• 3
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 14 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Bitcoin: dove investire e in che modo, domande frequenti

Bitcoin: dove e come investire, faq

Bitcoin: dove investire e in che modo, domande frequenti.

Si fa un gran parlare di Bitcoin, ma adesso che è sulla bocca di tutti cominciano a fuoriuscire domande più orientate sul livello pratico. Ad esempio: come posso comprare Bitcoin? Su quali piattaforme investire? Dove poter spendere le nostre monete virtuali. Se volessi puntare su BTC – perché oggi, più che di investimento, si tratta sempre di scommessa – dove devo andare? Ebbene, tenteremo di fornire alcune risposte alle domande più comuni in tal senso, cercando di orientarvi con una guida breve ma esaustiva delle informazioni e notizie utili a comprendere BTC anche dal punto di vista pratico.

Bitcoin: dove comprarli

Dove acquistare Bitcoin? Esistono piattaforme dedicate all’acquisto di BTC e non solo, visto che è possibile comprare anche altre criptovalute. Uno dei servizi più popolari per acquistare BTC è Coinbase. Recandovi sul sito, bisognerà registrarsi tramite e-mail. Poi il sistema vi farà affrontare alcuni passaggi per mettere in sicurezza il vostro wallet, tra cui la richiesta di un documento d’identità. Potrete diversificare il portafoglio con altre criptovalute, come Ethereum e Litecoin, che sono quelle supportate da Coinbase attualmente. Ovviamente potrete depositare anche gli Euro. Coinbase è disponibile anche come applicazione, molto intuitiva e ben fatta.

Bitcoin: quando e come comprare

In piattaforme come Coinbase avrete quindi a disposizione un vero e proprio portafoglio potenzialmente diversificabile. Inserendo una carta di credito, potrete finalmente comprare bitcoin. Ovviamente, andrete a comprare solo una frazione di BTC; questo dipende prevalentemente da quanto vogliate investire/scommettere. Attraverso l’applicazione o il portale web stesso, potrete valutare l’andamento della valuta elettronica. Quindi potrete decidere se aspettare o meno, per vedere come vanno le cose. Nel momento in cui BTC registrasse un rialzo da voi giudicato soddisfacente (a vostra assoluta discrezione), giunge il momento di vendere.

Bitcoin: come venderli

Una volta che avete deciso di vendere, quindi, andrete nell’apposita sezione della piattaforma da voi scelta. Che può essere Coinbase, ma esistono altri portali del genere ugualmente funzionali ed efficienti. Bisognerà inserire il proprio conto corrente, che nella maggior parte dei casi (ed è sempre meglio che sia così) andrà certificato, al fine di trasferire il denaro convertito da valuta digitale in euro dal portafoglio al vostro conto bancario.

Bitcoin: dove usarli

I Bitcoin possono essere utilizzati anche come metodo di pagamento in alcuni negozi ed esercizi fisici. E in attesa che le indiscrezioni su Amazon diventino realtà, in realtà spendere in bitcoin è già possibile in molti posti, anche in Italia. Chi accetta BTC come metodo di pagamento? Vi basterà recarvi sul portale CoinMap, dove troverete una mappa globale con tutti i posti dove accettano valute elettroniche. Tra bed&breakfast, ristoranti, corsi, negozi di elettronica e di lusso, molti esercizi si sono già portati avanti nell’accettare questo nuovo metodo di pagamento. Vi basterà quindi consultare la mappa mondiale di CoinMap per capire se il posto in cui siete accetta la valuta digitale.

LA PAGINA SPECIALE SUI BITCOIN A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Clicca sulla immagine per vedere i risultati del sondaggio!

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: