•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 10 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Rinnovo contratto scuola: incontro domani, trattativa verso la conclusione

Rinnovo contratto scuola: trattativa verso la conclusione

Rinnovo contratto scuola: incontro domani, trattativa verso la conclusione.

Il rinnovo contratto scuola potrebbe chiudersi presto. A differenza del pessimismo degli altri giorni, oggi si registra maggiore ottimismo, in particolar modo sulle tempistiche della trattativa. Infatti, secondo una notizia rimbalzata da Italia Oggi, sarebbe pronto un nuovo atto di indirizzo, con alcuni punti basati sulle richieste sindacali integrati. Ma non solo. Sarebbero state colmate anche delle lacune legate agli aumenti stipendio. Sul piatto stavolta ci vanno i bonus per la valorizzazione e la formazione dei docenti e il bonus merito. Se le indiscrezioni dovessero essere vere, dunque, ci sarebbe quella auspicata apertura del Ministero sui bonus introdotti di recente nel comparto scolastico.

Rinnovo contratto scuola: cosa contiene il nuovo atto di indirizzo

Il nuovo atto di indirizzo è stato dunque integrato da alcuni aspetti chiave che potrebbero velocizzare la partita. E chiuderla definitivamente nei prossimi giorni. Da questo punto di vista l’incontro di domani all’Aran potrebbe risultare decisivo. Procedendo con ordine e guardando i singoli punti, dovrà essere integrato il fondo stanziato per la valorizzazione degli insegnanti; quantificato in 10 milioni nel 2018, 20 milioni nel 2019 e 30 milioni a partire dal 2020.

L’utilizzo di tali risorse dovrà avvenire tramite eventuali integrazioni al CCNL di riferimento; inoltre, la contrattazione dovrà essere svolta all’insegna di criteri specifici; come la valorizzazione dell’impegno in attività di formazione, ricerca e sperimentazione didattica; nonché nella valorizzazione del contributo alla diffusione nelle scuole di modelli per una didattica funzionale allo sviluppo delle competenze.

Inoltre ci sarebbe quell’apertura auspicata da qualche sindacato sul bonus merito. Probabilmente non si tratta di un’apertura totale; ma qualcosa sarà fatto in tal senso. I fondi legati a tale “premio” dovrebbero andare ad aumentare gli stipendi del personale scolastico, in modo tale da avere incrementi meno esigui rispetto a quanto previsto inizialmente.

Rinnovo contratto scuola: ultime notizie prima dell’incontro di domani 11 gennaio

Come riporta Tecnica della Scuola, l’apertura sul bonus merito potrebbe essere modesta. E in realtà la questione potrebbe risolversi semplicemente. Come? Con l’inserimento del bonus merito “tra le materie oggetto di confronto tra rappresentanze sindacali e dirigenti scolastici”. Di conseguenza non diventerebbe oggetto di contrattazione; altro segnale emblematico di come il Governo voglia toccare il bonus legato al merito il meno possibile.

Le parti direttamente interessate attendono anche di conoscere gli aspetti normativi definiti. E le eventuali modifiche legate all’organizzazione del lavoro. Bisognerà quindi aspettare l’incontro di domani 11 gennaio per saperne di più. Anche per verificare l’effettiva concretezza delle ultime indiscrezioni. E infine per capire se i tempi per la chiusura delle trattative sul rinnovo contratto scuola possano davvero essere rapidi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: