• 11
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 10 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Intesa Sanpaolo: maxi fusione con Credit Agricole alle porte?

Intesa Sanpaolo e Credit Agricole: fusione in vista?

Intesa Sanpaolo: maxi fusione con Credit Agricole alle porte?

Una maxi fusione che andrebbe a formare la prima banca dell’Eurozona. Quella tra Intesa Sanpaolo e Crédit Agricole, teorizzata dagli analisti di Mediobanca Securities e diffuso in un lungo report sull’istituto guidato da Carlo Messina. Nonostante si tenda generalmente a evitare operazioni relative a fusione e acquisizioni internazionali, gli analisti di Mediobanca parlano in termini positivi di questa “fusione tra eguali”. Un esempio di come si possano massimizzare le sinergie, riducendo al minimo il rischio di esecuzione, si legge nel report. I due eguali sarebbero proprio Intesa Sanpaolo e Credit Agricole. Con quest’ultimo che ormai sta consolidando la propria espansione nel nostro Paese; vantando 4 milioni di clienti circa e oltre 14 mila collaboratori.

Intesa Sanpaolo e Credit Agricole: matrimonio alle porte?

La fusione tra Intesa Sanpaolo e Credit Agricole, andrebbe a formare la prima banca d’Eurozona e tra i primi 3 istituti a livello globale nell’asset management.

Il report di Mediobanca su Intesa Sanpaolo conclude poi considerando “prudente la stima di 1 miliardo di euro di sinergie nette, 40% dal business retail in Italia, 45% dalla divisione Corporate e Investment Banking e il resto da asset management e corporate centre”. Inoltre, si stima “un incremento dell’utile per azione del 28% e un Roi a due cifre. Il 12% di Rote nel 2020 e il 13% di Cet1 consentirebbero un rendimento superiore al 7,5%, con un payout del 70%, scambiando solo a 1 volta il multiplo prezzo/capitale tangibile”.

Tra le stime, spicca anche un “utile normalizzato al 2021 di 4,5 miliardi, con un incremento di 900 milioni rispetto al 2017. Possibile anche il traguardo dei 6 miliardi, anche se non risulta di facile realizzazione.

LA SEZIONE TERMOMETRO FINANZIARIO A QUESTO LINK.

Intesa Sanpaolo e Credit Agricole: come hanno reagito i titoli

Nella giornata di ieri il titolo non ha subito le conseguenze del report, chiudendo a +1,1% a 2,84 euro (+1% su Ftse Italia Banche e +0,7% su Ftse Mib). Anche Credit Agricole ha chiuso in segno positivo a Parigi (+0,44% a 14,89 euro).

Nella giornata di oggi invece il titolo di Intesa Sanpaolo vola a Milano. Al momento in cui stiamo scrivendo segna +4,58% a 2,97 euro. Buon rialzo anche per Credit Agricole, che segna un progresso dell’1,68% a 15,17 euro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: