Poste Italiane: buoni fruttiferi, obbligazioni e Btp. Investimenti ad agosto 2018

Poste Italiane: buoni fruttiferi, obbligazioni e Btp. Investimenti ad agosto 2018. Btp, buoni fruttiferi e obbligazioni ad agosto 2018 Gli italiani sono un popolo di risparmiatori e di investitori. Ma su quali prodotti e strumenti è meglio puntare in questo momento storico? Per chi vuole andare sul sicuro si consiglia sempre di dare un’occhiata ai buoni fruttiferi di Poste Italiane. Rappresentano un investimento sicuro e non comportano perdite, nemmeno se vengono riscattati prima. All’avvenimento di questa eventualità il massimo che si può perdere sono gli interessi non ancora maturati. Ma il capitale investito viene sempre rimborsato integralmente. Inoltre comportano zero spese di gestione e commissioni varie e sono esenti dall’imposta di bollo per valori inferiori a 5.000 euro. Esistono inoltre differenti tipologie di buoni fruttiferi postali, la cui convenienza varia in base alle specifiche esigenze del soggetto. Poste Italiane: buoni fruttiferi, vantaggi e svantaggi Riassumendo, i buoni fruttiferi postali hanno più vantaggi che svantaggi. Ad esempio, rappresentano il prodotto migliore su cui accantonare certe somme se non si vogliono correre rischi. Ma sicuramente possono rendere di meno rispetto ad altri strumenti finanziari più rischiosi. Il rischio di questi ultimi sta nel fatto che i guadagni possono essere potenzialmente elevati; così... View Article