• 79
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Elezioni 2018: M5S, Di Maio e Grillo in disaccordo? Il caso

elezioni 2018

Elezioni 2018: M5S, Di Maio e Grillo in disaccordo? Il caso

Da una parte l’asse Di Maio-Casaleggio dall’altra Beppe Grillo; si starebbe consumando una profonda rottura ai vertici dei 5 stelle. Siamo al livello dei retroscena, dei chiaroscuri della cronaca politica. Tuttavia, in generale, sembra cominciare a pesare il rifiuto del garante del Movimento di “farsi da parte” a favore del “cerchio magico” del candidato premier.

L’allontanamento del “padre spirituale” dei pentastellati è dato da molti ormai per certo: insieme alla marginalizzazione dei suoi fedelissimi. A certificarlo anche l’assenza del suo blog personale sul simbolo M5S; un simbolo di cui sembra ormai destinato a perdere la proprietà. D’altra parte, alla presentazione del “contrassegno” il comico genovese era presente e arzillo come non mai. Proprio in quell’occasione, tra le altre cose, Grillo ha chiuso, ancora una volta, la porta a qualsiasi alleanza.

Elezioni 2018: M5S, Di Maio e Grillo in disaccordo? Il caso

I problemi più gravi sarebbero sorti proprio su questo punto; cioè, dall’apertura di Di Maio alle alleanze post-voto. La dinamica dei fatti. “Se non arriviamo al 40%, si prenderà in considerazione l’intesa con altre forze per andare al governo”; parafrasando, semplificando, è questo quanto sta ribadendo Di Maio ogni volta che ne ha occasione. Le “smentite” di Grillo non si sono mai fatte attendere a lungo. Stessa cosa per quanto riguarda Di Maio che è tornato all’attacco anche su La7: “Caro Beppe, è la legge elettorale che ci costringe ad aprire ad altri partiti”.

Detto ciò, non sembra che i 5 stelle vogliano concentrarsi sulle beghe interne al momento. “Beppe Grillo sarà sempre una parte fondamentale del Movimento” ha tagliato corto Di Maio alla presentazione del programma avvenuta a Pescara. Insomma, c’è una convergenza generale sul programma e i personaggi più in vista sono tutti pronti alla battaglia nei collegi. Per “litigare” ci sarà tempo, magari sulla soglia di Palazzo Chigi si troverà il modo di far pace.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: