•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 23 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: abolizione Legge Fornero, assegni ridotti del 20%

pensioni notizie oggi, pensioni ultime notizie, pagamento, ape social, pensioni notizie precoci concorso inps 2017

Pensioni ultime notizie: abolizione Legge Fornero, assegni ridotti del 20%

Una delle proposte della campagna elettorale per le elezioni politiche 2018 è l’abolizione della Legge Fornero. Secondo quanto scrive ‘Il Fatto quotidiano’ la cancellazione definitiva causerebbe molti disagi sugli assegni futuri. Anche Guido Ascari conferma che il sistema attuale in vigore è necessario e non va scardinato. A oggi i dati a disposizione della politica non permettono alcuna modifica sostanziale del sistema pensionistico. Ecco la situazione reale.

Pensioni ultime notizie: le proposte dei partiti

I partiti in questi giorni hanno avanzato diverse proposte per cambiare la legge in vigore. Centrodestra e Movimento 5 Stelle hanno proposto la Quota 41. Questo vorrebbe dire la pensione dopo 41 anni di contributi senza guardare l’età anagrafica. Però i conti non tornano perché l’età media dei lavoratori si è alzata. Il 38% ha più di 65 anni e secondo le stime la percentuale crescerà. Nel 2050 dovrebbe attestarsi intorno al 70% e la cosa non può evitare di essere considerata.

Pensioni ultime notizie: Fornero sul blocco dell'età pensionabile

Pensioni ultime notizie: abolizione Legge Fornero è pericolosa

Quindi andando a scardinare i meccanismi della riforma in corso non si farebbe altro che peggiorare la situazione. Occorre ricordare che l’innalzamento dell’età pensionabile collegato all’aspettativa di vita è stato introdotto nel 2011. La questione è semplice, se l’età media aumenta anche l’età di pensione deve essere incrementata. Diversamente è facile creare dei buchi nel bilancio annuale dello stato.

Pensioni ultime notizie: assegni ridotti del 20%

Sempre secondo il quotidiano di Marco Travaglio la rata della pensione calerebbe del 50% rispetto all’ultimo stipendio versato. In pratica vorrebbe dire rispetto ai calcoli attuali una decurtazione secca del 20%. Infine secondo l’economista Guido Ascari “per questo è logico che l’età sia agganciata all’aspettativa di vita: si vuole garantire il più possibile una pensione adeguata”.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOKTWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: