• 9
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 25 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Pensioni notizie precoci: Quota 41, arrivano i pagamenti

Pensioni notizie precoci quota 41: pagamenti in arrivo

Pensioni notizie precoci: Quota 41, arrivano i pagamenti.

Cresce l’attesa dei lavoratori precoci per lo sblocco del pagamento delle pensioni. Chi ha ottenuto il diritto alla pensione anticipata con Quota 41, infatti, sta ancora aspettando il pagamento dell’assegno previdenziale da parte dell’Inps. E nei giorni scorsi sono state numerose le segnalazioni da parte dei precoci e le questioni legate agli eventuali ritardi. Dal 1° maggio 2017, giorno in cui sarebbe dovuto partire tutto, sono passati quasi nove mesi. E i precoci attendono interrogandosi sul motivo del ritardo. Tuttavia, le ultime notizie citano febbraio come data in cui avverrà il definitivo sblocco dei pagamenti. Ma solo per chi ha presentato istanza entro il 15 luglio.

Pensioni notizie precoci: Quota 41, ecco quando arrivano i pagamenti

Come riporta Pmi.it, sarà nel mese di febbraio che l’Inps comincerà a erogare i primi assegni pensionistici ai lavoratori precoci aventi diritto. Più nello specifico, le operazioni relative ai pagamenti sono state avviate nel mese di gennaio e i primi pagamenti dovrebbero quindi arrivare all’inizio del prossimo mese. A inizio dicembre si diceva come l’erogazione degli assegni sarebbe arrivata questo mese. Ma oggi siamo al 25 gennaio e le erogazioni non sono state ancora sbloccate. Le operazioni sono comunque in via di chiusura e i pagamenti arriveranno a inizio febbraio. Questo vale solo per chi ha fatto richiesta entro il 15 luglio 2017. E con i primi pagamenti previsti per febbraio, agli aventi diritto dovrebbero poi arrivare anche gli arretrati.

Chi invece ha fatto domanda dal 16 luglio al 30 novembre dovrà aspettare ancora. Forse tra i 3 e i 4 mesi, ma al momento non si hanno ancora notizie certe a riguardo.  Per quanto riguarda questi richiedenti, infatti, bisognerà aspettare l’ok dell’Inps, che dovrà considerare l’eventuale disponibilità delle risorse finanziarie; questo dopo l’erogazione ai richiedenti ante 15 luglio.

Pensioni notizie precoci: Ape sociale prima di Quota 41

Va ricordato che mentre i lavoratori precoci con 41 anni di contributo attendono ancora lo sblocco dei primi pagamenti, che saranno comunque cospicui considerando anche gli arretrati, gli aventi diritto all’Ape social hanno già ricevuto il primo pagamento da fine dicembre. Si parla sempre dei soggetti che hanno fatto domanda entro il 15 luglio 2017. Chi invece ha richiesto l’accesso all’anticipo pensionistico oltre la data del 15 luglio, dovrà sempre attendere. Infatti, i tempi non sono stati definiti ufficialmente.

Per chi invece volesse fare domanda quest’anno, ha tempo solo fino al 28 febbraio per presentare la dovuta richiesta. Il termine ultimo appena citato riguarda sempre i lavoratori precoci con 41 anni di contributi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: