• 2
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 31 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Bersaglio Mobile: anticipazioni e ospiti stasera 31 gennaio con Enrico Mentana

maratona mentana, enrico mentana, bersaglio mobile

Bersaglio Mobile: anticipazioni e ospiti stasera 31 gennaio con Enrico Mentana

Enrico Mentana continua la sua analisi della campagna elettorale in corso in vista delle elezioni politiche del 4 marzo. Questa sera, alle ore 21.00, sarà in onda con Bersaglio Mobile, il focus infatti trova ampio spazio su La7 già da molto tempo. Andiamo a conoscere i temi e i possibili ospiti della serata.

Bersaglio Mobile: focus sui programmi delle principali formazioni politiche

Manca poco più di un mese al ritorno alle urne, una data che molti cittadini aspettavano da tempo e che potrebbe rimischiare le carte in tavola. Nell’attesa il direttore della rete di Urbano Cairotorna a mettere al centro dei propri programmi, la politica. Mentana infatti questa sera si concentrerà soprattutto sui programmi elettorali. Toni accesi e promesse elettorali, sembrano i tormentoni di questa tornata. Nel corso della trasmissione saranno fornite testimonianze e spiegazioni utili all’elettore. Mentana cercherà di far luce sulle proposte, sulla loro concretezza e sulla loro efficacia.

Bersaglio Mobile: il lungo percorso verso la maratona del 4 marzo

Il percorso si preannuncia tortuoso, poiché molto è il lavoro da fare per sbrogliare la matassa. Mentana analizzerà dunque la situazione dei principali schieramenti politici, oltre a porre l’accento sui programmi. Da una parte un centrodestra in crescendo, secondo la maggior parte dei sondaggi, che ha da affrontare una situazione interna che può complicarsi. Molti sono ancora infatti i nodi da sciogliere sul programma, resta un rebus il candidato premier. Dall’altra parte c’è il PD, il quale ha come costante le grane interne ad esso. La situazione sui territori non sembra rosea, stando ai sondaggi il partito di Matteo Renzi, tiene solo nelle cosiddette regioni rosse.

Il Movimento 5 stelle è stato altalenante ma alla fine ha qualche quarto di punto percentuale qua e la. Si conferma comunque il primo partito. La strategia in casa pentastellati è sempre la medesima, niente alleanze ma accordi sui temi e sui provvedimenti. Seguono le altre formazioni minoritarie come Liberi e Uguali, la quale formazione sembra non riuscire a spiccare il volo, rimanendo ancorata a percentuali irrisorie.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: