•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 14 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Elezioni politiche 2018: biglietti treni e aerei in sconto, le agevolazioni

Elezioni politiche 2018: biglietti aerei e treni scontati per il voto

Elezioni politiche 2018: biglietti treni e aerei in sconto, le agevolazioni.

In occasione delle elezioni politiche 2018 del 4 marzo, gli elettori che vivono e lavorano fuori sede saranno chiamati alle urne nei loro paesi e città di origine. Per questo motivo, le compagnie ferroviarie e aeree hanno messo a disposizione diversi sconti per gli elettori “fuori sede”, promuovendo agevolazioni riservate a chi dovrà viaggiare (anche per poco) per recarsi alle urne e votare. Tra queste compagnie spiccano senza dubbio Alitalia per quelle aeree, Trenitalia e Italo per quelle ferroviarie. Ecco tutti gli sconti nel dettaglio.

Elezioni politiche 2018: sconto su biglietti aerei, le agevolazioni

Votare fuori sede non sarà possibile. Bisognerà quindi tornare al proprio paese o città di origine per recarsi alle urne ed esprimere la propria preferenza politica nell’election day del 4 marzo. Per l’occasione Alitalia non si è fatta trovare impreparata, rinnovando la convenzione con il Ministero dell’Interno. E proponendo uno sconto di massimo 40 euro sui voli nazionali andata e ritorno. L’agevolazione non include ovviamente le eventuali tasse e spese aggiuntive. Di tale beneficio si potrà usufruire a partire da sabato 24 febbraio fino a domenica 4 marzo per quanto riguarda il volo di andata. Per il volo di ritorno, invece, lo sconto è valido da domenica 4 marzo fino a sabato 10 marzo.

L’acquisto del biglietto scontato non basterà ad avere diritto del beneficio. Gli elettori che viaggeranno in aereo dovranno presentarsi al check-in con la propria tessera elettorale all’andata. Anche al ritorno bisognerà mostrare la tessera, con l’apposito timbro che testimonia il voto.

Elezioni politiche 2018: sconti su biglietti treni, le agevolazioni

Ovviamente le agevolazioni riguarderanno anche chi viaggerà in treno per tornare alla propria città di origine in vista del 4 marzo. Trenitalia ha promosso delle tariffe agevolate sui biglietti andata e ritorno validi solo per la seconda classe su tutte le tratte nazionali. Sul Frecciarossa l’agevolazione riguarderà anche la classe Standard. Lo sconto applicato sarà del 70% sul prezzo base sui treni che percorrono tratte nazionali (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte). La tariffa agevolata si riduce al 60% per i treni che compiono tratte regionali.

Anche qui sono previsti dei limiti di date per usufruire dello sconto. Per il viaggio di andata si potrà partire da venerdì 23 febbraio fino al 4 marzo. Per il viaggio di ritorno lo sconto è valido da domenica 4 marzo a mercoledì 14 marzo. L’acquisto del biglietto scontato potrà essere effettuato previa presentazione del documento di identità e della tessera elettorale, che poi dovrà essere mostrata anche per il viaggio di ritorno con il timbro che certifica l’avvenuta votazione.

Anche Italo non è da meno e propone uno sconto del 60% sui biglietti Flex o Economy in ambiente Smart o Comfort. Per il viaggio d’andata si parte dal 23 febbraio, mentre l’ultimo giorno disponibile per il viaggio di ritorno sarà martedì 13 marzo. Obbligatoria la tessera elettorale da mostrare all’andata e al ritorno. In quest’ultimo caso sulla tessera dovrà essere applicato il timbro, come sopra descritto.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Election box

Election box

Sondaggio elezioni politiche 2018

Sondaggio elezioni politiche 2018

Sondaggio elezioni regionali Lazio

Sondaggio elezioni regionali Lazio

Sondaggio elezioni regionali Lombardia

Sondaggio elezioni regionali Lombardia

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

articolo scritto da: