• 277
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 2 marzo, 2018

articolo scritto da:

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi, Salvini ‘sorpasso Lega su FI’

Elezioni politiche 2018

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi, Salvini ‘sorpasso Lega su FI’

Matteo Salvini è pronto “scavalcare” Silvio Berlusconi; intervenuto qualche giorno fa alla trasmissione Matrix non poteva essere più chiaro: “supereremo il 15% e saremo la prima forza del centrodestra”; poi sempre il leader del Carroccio ha specificato: “saremo primi in Veneto, Lombardia, Piemonte e avremo un consenso mai avuto nelle zone rosse, in Toscana, Emilia, e tanta fiducia da uomini e donne del sud”. In molti riferiscono di un timore palpabile ad Arcore; in effetti, Salvini sarà pure un “chiaccherone”, come l’ha di recente definito l’ex Cavaliere, ma il sorpasso della Lega sugli azzurri sembra ormai una possibilità da mettere in conto.

Elezioni politiche 2018: ultimi sondaggi, Salvini ‘sorpasso Lega su FI’

In Emilia Romagna, per esempio, dove non aveva eletto neanche un senatore all’ultima tornata, la Lega potrebbe raccogliere, addirittura, il 16%. Anche una regione poco “amica” come la Toscana potrebbe regalare qualche soddisfazione. Poi in Lazio, pare che il Carroccio possa raggiungere quota 10%. In Veneto Forza Italia nemmeno tocca palla; la Lega potrebbe essere in vantaggio anche in Lombardia.

“Ve lo dico io come finisce, lui (Salvini) arriverà primo nella coalizione”. A pronunciare queste parole è stata Giorgia Meloni (vedi video sopra); la leader di Fratelli d’Italia – che non sapeva di essere ascoltata – in qualche modo conferma la sensazione di una Lega in grado di prendersi il primato del centrodestra.

“Qualsiasi cifra percentuale che vedete su questo sito si riferisce a sondaggi pubblicati prima del 16 febbraio”

Ora, il candidato premier ufficiale dell’alleanza resta l’attuale presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. A dare l’annuncio, sempre a Matrix, è stato Berlusconi che, però, ha anche aggiunto: “il candidato alla presidenza del consiglio lo indica il partito che prende più voti”. Salvini ha quindi accettato la sfida: “il capo dello Stato dovrà scegliere di far formare l’esecutivo a chi prende un voto in più; se qualcuno vuole Tajani presidente del Consiglio voterà Berlusconi, se preferisce le idee e la forza della Lega sceglierà Salvini. Molto semplice”.

“Qualsiasi cifra percentuale che vedete su questo sito si riferisce a sondaggi pubblicati prima del 16 febbraio”

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: