•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 8 marzo, 2018

articolo scritto da:

Sciopero 8 marzo 2018: fasce orarie e mezzi fermi, le info

Sciopero 8 marzo 2018: fasce orarie mezzi e info

Sciopero 8 marzo 2018: fasce orarie e mezzi fermi, le info.

Oggi giovedì 8 marzo è la Giornata internazionale della Donna, ma è anche il giorno di uno sciopero generale che coinvolgerà anche i mezzi di trasporto; tra treni, bus e aerei, si preannunciano 24 ore di caos in molte città italiane. Lo sciopero è stato indetto dalle principali sigle sindacali, USB in primis, ma anche USI, Cobas, CUB Traspoorti, e ovviamente Cgil, Cisl e Uil. Per quanto riguarda i mezzi di trasporto coinvolti dalla manifestazione di protesta contro ogni discriminazione di genere, le compagnie ferroviarie come Trenitalia, Italo e Trenord; quelle aeree, come Alitalia e Blue Panorama. E infine i mezzi pubblici gestiti dalle varie sigle nelle principali città italiane.

Lo sciopero generale dell’8 marzo 2018 ha carattere internazionale, coinvolgerà 70 Paesi in tutto il mondo, in cui i principali movimenti femministi protesteranno contro la violenza maschile e di genere e la discriminazione, come si legge nel sito di Non una di meno, il movimento femminista che promuoverà le manifestazioni di protesta nel nostro Paese. Ma adesso andiamo a vedere i possibili disagi causati dallo sciopero; in particolare, le fasce orarie di circolazione e di fermo dei mezzi di trasporto.

Sciopero 8 marzo 2018: mezzi pubblici, orari e fasce di garanzia

Andiamo a scoprire la situazione dei mezzi pubblici nelle principali città italiane in questa giornata di sciopero.

Cominciando da Milano, leggiamo da ATM che il personale dei mezzi pubblici potrebbe scioperare in due fasi distinti della giornata. Nella mattina, dalle 8.45 alle 15; e nel pomeriggio dalle 18 fino a fine servizio. In questo caso, solamente la fascia tra le 15 e le 18 sarebbe disponibile, soprattutto per chi rientra dagli uffici.

A Torino, invece, la GTT ha garantito la continuità del servizio la mattina dalle 6 alle 9. E il pomeriggio dalle 12 alle 15. Diversi gli orari per le linee extraurbane, le cui fasce di garanzia partono da inizio servizio fino alle 8; per poi interrompersi e riprendere dalle 14.30 alle 17.30.

Più contenuto lo sciopero a Genova, per quanto riguarda i mezzi pubblici. Con uno sciopero che durerà 4 ore per il personale viaggiante di AMT (11.45-15.45); mentre il resto del personale dedicherà allo sciopero le ultime 4 ore del turno.

Cambiano le fasce orarie anche per Bologna e Ferrara, dove TPER ha comunicato che le fasce di garanzia sono da inizio servizio fino alle 8.30 e dalle 16.30 alle 19.30.

A Firenze ATAF ha fatto sapere che non sarà possibile usare mezzi pubblici dalle 9 alle 12 e dalle 15 fino a fine servizio.

A Roma ATAC ha comunicato due fasce di garanzia: fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20, per assicurare una migliore circolazione per chi esce dal lavoro in quella fascia oraria. Lo sciopero ci sarà quindi tra le 8.30 e le 17, e dalle 20 fino a fine turno.

Concludiamo infine con Napoli, dove l’ANM ha garantito la continuità del servizio tra le 5.30 e le 8.30 e tra le 17 e le 20.

Sciopero 8 marzo: scuola e docenti, il comunicato del Miur.

Sciopero 8 marzo 2018: il punto della situazione sui treni

Disagi anche sulle vie ferroviarie. Le compagnie hanno già comunicato gli orari in cui non sarà garantito il servizio. Come Trenitalia, che prevede scioperi fino alle ore 21 di stasera. Le fasce di garanzia assicurate dai treni regionali sono distinti in fasce orarie mattutine (6-9) e serali (18-21). Tuttavia, la circolazione delle Frecce non dovrebbe essere intaccata.

Anche Italo parla di sciopero fino alle ore 21 di stasera, così come Trenord. Tuttavia, per avere maggiori informazioni sui treni che circolano e sulle eventuali modifiche di orari, è consigliabile consultare i siti internet delle varie compagnie.

Sciopero 8 marzo 2018: e gli aerei?

Si fermeranno anche gli aerei e questo provocherà disagi ai viaggiatori. Alitalia ha infatti comunicato che tra lo sciopero generale e quello locale dei controllori di volo a Fiumicino, alcuni voli saranno cancellati o modificati di orario. Il primo sciopero per la compagnia aerea durerà dalle ore 13 alle ore 17; il secondo – dei controllori di volo – ci sarà dalle ore 10 alle ore 18. Lo sciopero coinvolgerà anche i dipendenti di Air Italy e Meridiana Fly, dalle ore 12 alle ore 16.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: