• 12
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 15 marzo, 2018

articolo scritto da:

Elezioni 2018: incontro M5S-PD per Camera e Senato, le ultime

Elezioni 2018 incontro M5S-PD per Camera e Senato, le ultime

Elezioni 2018: incontro M5S-PD per Camera e Senato, le ultime

Entra piano piano nel vivo la prima partita della legislatura. Ovvero quella che condurrà all’elezione dei Presidenti della Camera e del Senato. I capigruppo del Movimento 5 Stelle Giulia Grillo e Danilo Toninelli hanno incontrato oggi giovedì 15 marzo gli esponenti degli altri partiti. Gli incontri sono stati annunciati ieri sera con un post dal leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio che ha riferito di aver ricevuto una telefonata da Salvini.

Elezioni 2018, apertura da PD e Lega

Il MoVimento 5 Stelle in qualità di prima forza politica del Paese, con il 32% dei voti, ha pubblicamente richiesto che le venga riconosciuta la presidenza della Camera dei Deputati. Partendo da questa esplicita richiesta i 5 Stelle hanno incontrato gli esponenti degli altri partiti. Come più volte è stato già specificato si intende dare vita ad un processo ispirato dalla massima trasparenza e totale condivisione con i cittadini. Come riportato al termine degli incontri il Movimento 5 Stelle ha incassato una prima apertura sia dalla Lega che dal Pd. Gli incontri hanno coinvolto anche le altre forze politiche. Il centrodestra ha avviato interlocuzioni per singoli partiti.

Elezioni 2018, differenze col passato

Sia Di Maio che Grillo e Toninelli hanno voluto sottolineare che il dialogo sull’elezione dei presidenti delle due Camere è slegato dalle logiche del governo e dalle possibili maggioranze di governo. L’obiettivo – dicono dal Movimento – è la garanzia dell’istituzione parlamentare, cosa che ‘per noi si attua separando l’elezione dei Presidenti dalla formazione del Governo’.

Accise sulla benzina, Salvini ‘le cancelleremo subito’

Elezioni 2018, dal PD ‘nessuna preclusione’

I capigruppo dei 5 Stelle hanno anche anticipato una sorta di programma. Vorrebbero ‘far partire la legislatura dalla delibera sui vitalizi’ ed in generale sul taglio delle spese inutili, con la volontà di ‘rendere più veloci e trasparenti i regolamenti’. Certamente seguiranno nuovi incontri nei prossimi giorni. Per il Partito Democratico si registra il commento di Ettore Rosato che spiega qual è la linea dei democratici. ‘Il PD non chiede niente, se i profili sono adeguati nessuna preclusione a votare i nomi proposti’.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: