Elezioni regionali Sicilia 2017, il voto per professione e istruzione, chi ha votato chi

Elezioni regionali Sicilia 2017, il voto per professione e istruzione, chi ha votato chi Il voto siciliano è archiviato, Musumeci ha vinto e si avvia a governare. Le conseguenze sul piano nazionale naturalmente si faranno sentire ancora per un po’. I partiti sono alle prese con l’analisi delle elezioni e sulla reazione alla vittoria o alla sconfitta, a seconda della forza politica. E allora probabilmente sarà interessante per loro osservare chi ha votato chi. A livello di istruzione, di professione, di classe sociale. E’ quanto analizza SWG per il Messaggero. Quello che emerge è una differenziazione piuttosto netta dei bacini di voto per i diversi candidati. Musumeci vince in particolare tra i pensionati e tra chi appartiene a un’alta classe sociale, anche se ha una bassa istruzione. Cancelleri tra chi è disoccupato, povero, ma ha un titolo di studio superiore. Ma vediamo bene i numeri Elezioni regionali Sicilia, poveri e disoccupati in massa per il Movimento 5 Stelle Innanziatutto l’astensione. Ce si distribuisce in modo non omogeneo. Raggiunge il 75% tra i disoccupati, il 69% tra le casalinghe, l’83% tra chi è in situazione di povertà. Decisamente bassa, al 35% tra le classi medio alte. E’ una spaccatura che si... View Article