•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 29 marzo, 2018

articolo scritto da:

Spesometro 2018: scadenza in arrivo, tutto il calendario fiscale

Spesometro 2018: scadenza a breve, calendario fiscale di aprile

Spesometro 2018: scadenza in arrivo, tutto il calendario fiscale.

Aprile si presenta come un mese ricco di obblighi e scadenze fiscali. Tra queste una riguarda senza dubbio il termine ultimo per la trasmissione dello spesometro 2018. Va infatti ricordato che la scadenza originaria risaliva allo scorso 28 febbraio. Poi prorogata invece a inizio aprile. Più precisamente, il termine ultimo sarà venerdì 6 aprile. Questo sarà l’ultimo giorno disponibile per comunicare in via telematica i dati relativi alle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre 2017. Il documento relativo dovrà includere i dati identificativi del soggetto a cui si riferisce la comunicazione; e altresì i dati delle controparti. Inoltre, sullo stesso, dovrà essere apposta la firma digitale.

Per la compilazione del modello si potrà usare il software di compilazione dedicato messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Questo anche ai fini della creazione di un file Dati Fatture corretto. Sarà possibile usare anche altro software, se già se ne è in possesso, ma il risultato dovrà essere simile a quello del programma dell’Agenzia. Quest’ultima ricorda inoltre che il file Dati Fatture può essere inviato in modalità singola; oppure in cartella compressa .zip.

Spesometro 2018 e non solo: il calendario fiscale fino al 16 aprile

Come anticipato, il mese di aprile sarà ricco di scadenze fiscali e si partirà da subito dopo Pasqua. Infatti, martedì 3 aprile sarà il termine ultimo per la consegna della Certificazione Unica ai contribuenti. Data che originariamente risaliva al 31 marzo, ma che essendo un sabato ed essendoci le feste di Pasqua di mezzo, è slittata proprio a martedì 3.

Quindi si passa a venerdì 6 aprile. In cui, come abbiamo visto, cadrà la scadenza dello spesometro 2018. Si arriva così a metà aprile. E più precisamente a lunedì 16 aprile. Che sarà un giorno fitto di adempimenti fiscali. Si comincia dal versamento dell’acconto per il 95% dell’imposta di bollo liquidata per il 2018. Sarà poi il giorno della Tobin Tax, riservata alle operazioni su strumenti finanziari e derivati e su valori mobiliari effettuati a marzo. Come di consueto, per i sostituti d’imposta sarà il momento di versare le ritenute operate nel mese precedente. Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sarà poi disponibile il modello 730 precompilato, modificabile e inviabile solo a partire dal prossimo 2 maggio.

Il 16 aprile sarà anche il giorno in cui bisognerà versare la seconda rata del saldo Iva in riferimento all’anno d’imposta 2017 che risulta dalla dichiarazione Iva annuale. Ed eventualmente mettersi in regola con il versamento delle imposte e ritenute non effettuate (o effettuate erroneamente) entro il mese precedente.

Calendario fiscale: le scadenze fino al 30 aprile

Anche l’ultima decade di aprile sarà ricca di adempimenti fiscali obbligatori. Venerdì 20 aprile sarà infatti l’ultimo giorno disponibile per trasmettere in via telematica la dichiarazione trimestrale Iva obbligatoria che riepiloga le operazioni compiute nel trimestre precedente. Contestualmente bisognerà anche versare l’Iva dovuta.

Giovedì 26 aprile bisognerà presentare l’Elenco Intrastat relativo al primo trimestre 2018. Infine, si chiude lunedì 30 aprile, che sarà il termine ultimo per presentare la dichiarazione Iva 2018 riguardante l’anno d’imposta 2017. Ricordiamo infatti che quest’anno la data è cambiata rispetto agli anni passati, quando invece il termine ultimo cadeva il 28 febbraio. Nello stesso giorno è previsto il versamento della seconda rata bimestrale dell’imposta di bollo virtuale 2018. Nonché il versamento della prima rata relativa all’imposta sostitutiva sui finanziamenti.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: