• 73
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 10 aprile, 2018

articolo scritto da:

Elezioni 2018: ultime notizie: Renzi ritira le dimissioni? Lo scenario

elezioni 2018

Elezioni 2018: ultime notizie: Renzi ritira le dimissioni? Lo scenario

Secondo molti organi di stampa, Matteo Renzi sarebbe pronto a tornare sui suoi passi dopo la decisione seguita alla “sconfitta” delle ultime politiche; la sesta del 2016, settima considerando le regionali lombarde. Il livello è quello delle indiscrezioni, tuttavia, per alcuni sarebbe già stato messo a punto un piano preciso. Il 21 aprile, quando si terrà la prossima assemblea Pd, i renziani dovrebbero presentare un ordine del giorno che propone ai delegati di respingere le dimissioni dell’ex segretario.

Elezioni 2018: ultime notizie: Renzi ritira le dimissioni? Lo scenario

Proprio il prossimo 21 aprile, se l’assemblea dovesse orientarsi verso il Congresso, quindi, verso le primarie, annuncerà la propria candidatura alla carica di segretario Matteo Richetti. Fine settimana scorsa ha radunato a Roma centinaia di sostenitori del suo progetto. Responsabile della comunicazione Dem; in passato considerato molto vicino al senatore di Scandicci; Richetti è ormai considerato un nemico dai renziani adesso che ha dato vita alla corrente “Harambee”. Intervistato da Lucia Annunziata ha anche commentato la possibilità che Renzi ritiri le dimissioni: “se dovesse avere un ripensamento, ci sarebbe un elemento di incoerenza che danneggerebbe innanzitutto lui”.

“Più che un partito sembriamo il Libano”; pregnante seppur esasperata l’espressione usata, pochi giorni fa, dal reggente Dem Maurizio Martina per descrivere la situazione confidandosi con i suoi. In effetti, a neanche due settimane dal fondamentale appuntamento il Pd è dilaniato dalle lotte intestine mentre continua il pressing dei 5 stelle in ottica maggioranza. Buona parte del futuro dei Democratici resta dunque appeso alle scelte di Renzi che, secondo alcuni calcoli, controllerebbe ancora il 53% dell’Assemblea; insomma, l’ex segretario è ancora un ostacolo difficile da aggirare e punta a rimanere tale. Il suo pensiero, come quello dei suoi fedelissimi, corre in fretta alla possibilità di un voto anticipato; infatti, se l’Assemblea confermasse Martina spetterebbe a quest’ultimo l’ultima parola sulle liste elettorali.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: