• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 12 aprile, 2018

articolo scritto da:

Concorso Miur 253 posti: proroga domanda in Gazzetta, la scadenza

Concorso Miur 253 posti: proroga domanda

Concorso Miur 253 posti: proroga domanda in Gazzetta, la scadenza.

Il bando di concorso Miur per il reclutamento di 253 profili professionali di funzionari amministrativo-giuridico-contabile area III, posizione economica F1, ha subito alcune modifiche. Che di fatto hanno portato a una proroga della scadenza della domanda di presentazione. La nuova scadenza è infatti slittata a venerdì 11 maggio 2018. Dal termine originario che invece cadeva il 27 aprile 2018. I cambiamenti sono stati ufficializzati con un apposito decreto del Direttore Generale per le risorse umane e finanziarie del Miur, il n. 504 del 5 aprile 2018. Nella comunicazione si dispone la rettifica e la riapertura di termini di partecipazione al concorso pubblico per esami in oggetto.

Concorso Miur 253 posti: proroga scadenza domanda di presentazione

Nel testo si legge quanto segue.

La rettifica e la riapertura dei termini sono motivate dalla necessità di integrare l’articolo 3 “Requisiti di ammissione” del suddetto concorso pubblico; prevedendo tra i requisiti stessi anche il possesso della laurea triennale (L). Il termine di presentazione delle domande è prorogato e scade il giorno 11 maggio 2018 alle ore 12.00.

Il decreto precisa inoltre che saranno ritenute valide le domande di partecipazione già presentate in adesione al bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 27 marzo 2018. Sotto l’aspetto dei requisiti di ammissione, questi ultimi dovranno essere posseduti entro il nuovo termine stabilito.

Concorso Miur 253 funzionari: posti a disposizione

Nel bando originale si legge che il concorso si svolgerà per titoli posseduti ed esami. Sono in tutto 253 i posti da funzionari, che saranno ripartiti tra le varie Regioni italiane. E più nello specifico 50 posti saranno riservati all’Amministrazione Centrale. Di seguito i posti disponibile regione per regione.

  • Abruzzo: 7 posti;
  • Basilicata; 4 posti;
  • Calabria: 8 posti;
  • Campania: 19 posti;
  • Emilia Romagna: 10 posti;
  • Friuli Venezia Giulia: 5 posti;
  • Liguria: 9 posti;
  • Lazio: 12 posti;
  • Lombardia: 30 posti;
  • Marche: 7 posti;
  • Molise: 4 posti;
  • Piemonte: 16 posti;
  • Puglia: 15 posti;
  • Sardegna: 9 posti;
  • Sicilia: 17 posti;
  • Toscana: 12 posti;
  • Umbria: 5 posti;
  • Veneto: 14 posti.

Concorso Miur 253 posti: requisiti e domanda

I requisiti per accedere al concorso Miur per 253 funzionari corrispondono al possesso della cittadinanza italiana, Ue o Paesi Terzi in base al rispetto di alcune condizioni. Ovviamente i candidati dovranno anche godere dei diritti civili e politici.

Per quanto riguarda il possesso dei titoli formativi, nel bando originale erano elencati il diploma di Laurea Specialistica (LS) e la Laurea Magistrale (LM). Il recente decreto ha aggiunto anche il diploma di Laurea triennale (L).

Tra gli altri requisiti previsti spiccano l’idoneità allo svolgimento delle mansioni previste dal ruolo professionale; la posizione regolare relativamente agli obblighi di leva; l’assenza di condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati ostativi all’assunzione presso una PA. Conclude l’elenco dei requisiti il non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; nonché non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Per quanto riguarda le modalità della presentazione della domanda di accesso al concorso, restano in vigore le disposizioni originali del bando. Pertanto i candidati dovranno accedere al sistema tramite SPID e compilare il modulo di domanda per via telematica. La nuova scadenza, come già detto, cadrà alle ore 12.00 del prossimo 11 maggio.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: