pubblicato: mercoledì, 18 aprile, 2018

articolo scritto da:

Il cacciatore: trama e anticipazioni di stasera 18 aprile

Il cacciatore

Il cacciatore: trama e anticipazioni di stasera 18 aprile

Nel primo episodio di questa sera, Freaks, il Pm Saverio Barone ha infine deciso di fare il grande passo e sposarsi. Tuttavia il suo lavoro sembra mettergli nuovamente i bastoni tra le ruote. Barone sta cercando ancora di ritrovare il piccolo Di Matteo, mentre Lucio Raja, a capo dei latitanti, sta mettendo in piedi un piano per liberare Don Luchino. I sodali di Bagarella infatti, sfuggiti all’arresto, hanno deciso di aiutare il loro boss coinvolgendo Giovanni Brusca, che è famoso nel clan per la sua esperienza con gli esplosivi. Quest’ultimo dovrà decidere se piegarsi al potere di Leoluca Bagarella o meno.

Il cacciatore: trama e anticipazioni, secondo episodio

Nel secondo episodio, Sì, lo voglio, il progetto di evasione di Bagarella non va in porto e Brusca, estremamente felice di ciò, può finalmente entrare in possesso dell’arsenale di Don Luchino, e dei suoi traffici di droga. Manca ancora però una resa dei conti con Giuseppe Di Matteo.

Anticipazioni 11 aprile su Rai 2

Il cacciatore: Barone tratta con Tony

Brusca dovrà affrontarlo e decidere il suo destino. Nel frattempo, Barone sta trattando con Tony, l’autista di Brusca, per farlo collaborare. Ma i colpi di scena non finiscono qui. Proprio in prossimità del suo matrimonio, il Pm verrà sollecitato da Lucio Raja per ottenere un incontro privato. Anche se Saverio è sicuro che si tratti di una trappola, deciderà comunque di recarsi all’appuntamento.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: