•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 21 aprile, 2018

articolo scritto da:

Cronaca ultime notizie: Renata Rapposelli, il figlio comincia a parlare?

Cronaca ultime notizie

Cronaca ultime notizie: Renata Rapposelli, il figlio comincia a parlare?

Renata Rapposelli, la pittrice era originaria di Chieti e scomparve ad Ancona il 9 ottobre 2017. Circa un mese dopo, il suo corpo senza vita fu ritrovato nei pressi del fiume Chienti, nel Tolentino, un parco naturale ben conosciuto dal figlio della donna.Fin dall’inizio, quest’ultimo e l’ex marito di Renata furono i primi ed unici indiziati. Il movente che aveva spinto padre figlio ad uccidere Renata era la sua continua richiesta degli arretarti del mantenimento, appena ottenuto.

Il corpo di Renata, al momento del ritrovamento, si trovava in avanzato stato di decomposizione. Questo, sfortunatamente, ha rallentato molto le indagini, non fornendo chiarimenti sulle reali cause della morte. Le ipotesi più accreditate furono quelle di strangolamento e avvelenamento.

Renata Rapposelli, gli ultimi aggiornamenti sul caso

La procura aveva, dunque, aperto un fascicolo per omicidio in concorso e occulamento di cadavere ai danni di Giuseppe e Simone Santoleri. Recentemente, il figlio della coppia, a gran sorpresa di tutti, avrebbe ammesso la propria colpevolezza, assegnando al padre un ruolo marginale.

Dal carcere di Lanciano dove si trova attualmente rinchiuso, avrebbe parlato al telefono con i suoi legali, facendo chiari riferimenti all’omicidio e all’occultamento del cadavere della madre.

Renata Rapposelli: l’accusa e le testimonianze chiave

Grazie alla preziosa testimonianza di una vecchia amica di Simone Santoleri, raccolta dal programma Chi l’ha visto, i sospetti sul figlio della vittima divennero sempre più vere e proprie certezze; le prove sulla sua colpevolezza, sempre più concrete.

Simone, stando al racconto della sorella, da tempo era in cura per problemi di schizofrenia e in casa aveva a disposizione numerosi medicinali che, se utilizzati in grandi quantità, possono risultare letali.

Cronaca ultime notizie: padre e figlio restano in carcere

Giuseppe e Simone Santoleri sono accusati di concorso in omicidio e occultamento di cadavere ai danni di Renata Rapposelli. Di recente, la difesa dei due indagati aveva promosso la richiesta che i due venissero scarecarati nell’attesa del processo e di ulteriori prove. La richiesta, però, è stata respinta dai giudici del Riesame dell’Aquila. Ex marito e figlio della vittima, così, resteranno in carcere.

Maria Iemmino Pellegrino

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK

Clicca sulla immagine per vedere i risultati del sondaggio!

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: