• 6
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 27 aprile, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 41 e Quota 100, ‘M5S ha tradito i lavoratori’

Pensioni ultime notizie: Quota 41 e 100 M5S

Pensioni ultime notizie: Quota 41 e Quota 100, ‘M5S ha tradito i lavoratori’.

Sulle pensioni ultime notizie di oggi riguardano ancora la politica e la possibile alleanza tra M5S e PD. Molti elettori che alle urne hanno posto il segno sul simbolo del M5S si sentono traditi. E non risparmiano le loro critiche al leader Luigi Di Maio. Quest’ultimo cerca però di rassicurare i suoi elettori spiegando le mosse e le strategie del Movimento. Lo ha fatto con due post su Facebook, ai quali sono seguiti diversi commenti; alcuni dei quali anche piuttosto severi e critici.

Pensioni ultime notizie: M5S-PD? La difesa di Di Maio

Ovviamente si registrano grandi timore da parte di tutti quegli elettori che hanno votato M5S sperando in cambiamenti sul fronte previdenziale. Il superamento della Fornero, cavallo di battaglia anche della Lega; e inoltre l’introduzione di Quota 100 e Quota 41, senza dimenticare il reddito di cittadinanza. Ma in molti non dimenticano i toni accesi della campagna elettorale. Né da una parte, né dall’altra. E quanto sta accadendo in questi giorni, sembra aver accantonato la memoria dei suoi protagonisti. Gli elettori non hanno però la memoria corta. E hanno votato M5S anche per la loro guerra al PD, ovvero il partito guida della precedente legislatura. Su Facebook Di Maio ha spiegato la ragione di questo dialogo.

Io capisco chi dice tra i nostri mai col PD e tra i loro mai col Movimento 5 Stelle. Ma rendiamoci conto che qui il tema non è andare con il PD; come non era andare con la Lega. Qui si sta dicendo: fare il reddito di cittadinanza, ridurre le tasse, aiutare le famiglie che fanno figli, tagliare gli sprechi. Senza negare le profonde diversità che abbiamo. Certo, bisogna fare uno sforzo nella direzione del cambiamento. E anche al PD dico di non entrare nella logica per cui il Movimento 5 Stelle debba negare le battaglie storiche del passato. E chiedo lo sforzo di non difendere per partito preso l’operato di governo di questi anni. È chiaro che dal 4 marzo emerga una richiesta dei cittadini sul precariato, sugli effetti della Fornero, sugli insegnanti che vengono mandati a lavorare a 1000 km da casa, sulle grandi opere inutili. Su questi problemi chiedo di far prevalere il buonsenso.

Pensioni ultime notizie: M5S ha tradito i lavoratori?

Ovviamente al post è seguita un’ampia serie di commenti. Alcuni sono concordi nel volere il M5S al governo piuttosto che all’opposizione; altri sono totalmente contrari a un ritorno alle urne; ma altri ancora si sentono traditi dal leader pentastellato. “Parlare e pensare di risolvere i problemi dell’Italia e degli italiani con coloro che hanno creato questi problemi è assurdo”, dice Vincenzo. “A me sembra un suicidio politico”, scrive Antonino.

Claudio, infine, non crede che il PD faccia passi indietro per cancellare quanto lui stesso ha costruito negli anni. “Il PD ha fatto tutte quelle leggi quali la Fornero e la Buona Scuola; che giustamente il M5S vuole abolire o modificare. Mi sembra strano che il partito che le ha promosse e volute adesso faccia marcia indietro e le abolisca. Una possibilità per realizzarle è con la Lega”. E il riferimento è ovviamente anche alle pensioni, visto che sono in molti a voler interventi drastici sul fronte, come promesso in campagna elettorale.

Di Maio ha poi voluto ribadire che non si può parlare di alleanza in un momento politico come questo. E lo ha fatto con un altro post sulla sua pagina Facebook.

In tutta la campagna elettorale ho detto che se non avessimo avuto il 40% avremmo dialogato con le forze politiche sui temi. Sicuramente non voglio tornare ad elezioni senza poter dire ai cittadini che ci abbiamo provato fino alla fine. Ce la stiamo mettendo tutta, stateci vicini!

Come per il post precedente, anche sotto questo messaggio la platea si divide. Tra chi è d’accordo con il leader del Movimento; e chi invece ricorda gli insulti e le guerre al PD in campagna elettorale; con il timore che, se dovesse accadere l’impensabile, non si smuoverebbe nulla sui temi del lavoro, della pressione fiscale e delle pensioni.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: