pubblicato: lunedì, 30 Apr, 2018

articolo scritto da:

Elezioni Friuli 2018: risultati per provincia, l’analisi delle regionali

Elezioni Friuli 2018 risultati per provincia, l'analisi

Elezioni Friuli 2018: risultati provincia per provincia, l’analisi delle regionali

Dalle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia emerge uno straordinario successo del centrodestra. L’affluenza si ferma sotto il 50%. La vittoria del candidato leghista Massimiliano Fedriga, molto vicino al segretario nazionale Salvini, è netta. Il prossimo presidente della Regione Friuli Venezia Giulia conquista il successo col 57% dei voti supportato da 5 liste. Con Fedriga Lega Nord, Forza Italia, Progetto FVG per una Regione Speciale con Fedriga Presidente, Fratelli d’Italia, Autonomia Responsabile. Secondo, dietro Fedriga, il candidato del centrosinistra Sergio Bolzonello. L’ex vice presidente di Serracchiani raggiunge un discreto 26,8% migliorando il risultato del centrosinistra alle elezioni politiche del 4 marzo di 3 punti percentuali. A fare notizia è il deludente risultato del Movimento 5 Stelle il cui candidato Alessandro Fraleoni Morgera giunge terzo con l’11,7. Quarto l’ex sindaco di Udine Sergio Cecotti che si ferma al 4,2%.

Elezioni Friuli, exploit della Lega alle regionali

La vittoria di Fedriga è la vittoria della Lega. Infatti il partito di Salvini raggiunge quasi il 35% dei voti. Un vero e proprio exploit che dà conferma del consenso che ha fatto diventare la Lega la forza trainante del centrodestra anche a livello nazionale. Ciò si concretizza tanto più in regioni storicamente vicine al Carroccio. Nel 2013 la Lega aveva raccolto l’8,2% dei voti. A 5 anni di distanza moltiplica per 4 volte quel risultato. Mentre alle elezioni politiche dello scorso 4 marzo aveva raccolto il 25%. Si tratta di cifre importanti che possono significare uno spostamento del consenso anche interno al centrodestra. Infatti Forza Italia raccoglie il 12%.

Elezioni Friuli, tiene il PD ed il centrosinistra 

Sergio Bolzonello è stato in grado di migliorare il risultato del centrosinistra alle ultime elezioni politiche. Il totale del 26,8% è la somma del 18,6% del Partito Democratico più altre 3 liste che hanno raccolto quasi altri 10%. Cittadini per Bolzonello presidente al 4%, Open Sinistra FVG 2,8% e Slovenska Skupnost 1,5%. La scorsa volta Serracchiani si era affermata col 39,39% dei voti battendo di poco Renzo Tondo candidato del centrodestra.

Elezioni Friuli Venezia Giulia, debacle M5S

Molto basso il risultato del Movimento 5 Stelle. Il candidato Alessandro Fraleoni Morgera raccoglie l’11,7 attestandosi in terza posizione. Praticamente i 5 Stelle raccolgono meno della metà dei voti raccolti alle ultime elezioni politiche del 4 marzo di poche settimane fa. Ma addirittura indietreggia e perde posizioni anche rispetto alle elezioni regionali del 2013. Allora infatti il candidato Saverio Galluccio con più di 100mila preferenze raccoglieva il 19,2 mentre la lista si attestava al 13,7%. Il Friuli Venezia Giulia conferma un dato già riscontrato in altre regioni dove il consenso nei confronti del Movimento appare ben più contenuto rispetto alle elezioni nazionali.

Siamo in diretta a questo link

Elezioni regionali Friuli, analisi voto per circoscrizioni I parte

Rispetto ai voti complessivi all’interno delle cinque circoscrizioni emergono scostamenti importanti soprattutto tra i voti dei candidati alla presidenza del Friuli Venezia Giulia. Trieste è ad esempio una delle due circoscrizioni dove il candidato dei 5 Stelle è al di sopra della media regionale. Stessa cosa per Bolzonello del centrosinistra che si attesta al 30% rispetto al 26,8% che è il risultato complessivo. Gorizia è contemporaneamente la circoscrizione dove i 5 Stelle vanno meglio ed è anche la circoscrizione dove il candidato Fedriga raggiunge il peggior risultato ovvero il 51,1%. Mentre ad Udine è evidente l’influenza ed il traino dell’x sindaco Sergio Cecotti che si attesta al 7,5%.

Elezioni regionali Friuli, analisi voto per circoscrizioni II parte

A Tolmezzo Fedriga conquista una percentuale superiore al 65%: la migliore nell’intera Regione. Mentre sia Bolzonello che Morgera registrano risultati più bassi rispetto al risultato complessivo. Ottimo anche il 5% del candidato Cecotti. Infine a Pordenone è Bolzonello a guadagnare terreno perché sfiora il 30% col miglior risultato in assoluto rispetto alle altre 4 circoscrizioni.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: