• 2
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 maggio, 2018

articolo scritto da:

Formazioni Atletico Madrid-Arsenal: gunners a trazione offensiva

Formazioni Atletico Madrid-Arsenal Europa League Pagelle Atletico Madrid-Arsenal

Formazioni Atletico Madrid-Arsenal: gunners a trazione offensiva

Per il big match di questo giovedì, quella che è stata definita da molti – e anche da noi – una finale anticipata, si affrontano Atlético Madrid e Arsenal. I padroni di casa partono da un vantaggio minimo, legato al pareggio per 1-1 in terra londinese. Ciò nonostante, peserà l’assenza del Cholo Simeone in panchina, espulso al 13esimo minuto della semifinale d’andata per proteste e che rischierà seriamente di saltare la finale di Lione, qualora l’Atlético dovesse staccare il ticket a scapito dei gunners.

Arsené Wenger proverà il tutto per tutto e schiera una formazione a trazione offensiva, con un “alberello” davvero insidioso. Un 4-3-2-1 (modulo di ancelottiana memoria) che può far molto male ai colchoneros. Dall’altro lato, i padroni di casa optano per il classico 4-4-2: modulo utilizzato nel 99% dei casi dall’inizio della stagione. Un modulo che offre – almeno considerando le caratteristiche dei giocatori della robjiblanca – il giusto equilibrio tra fase difensiva e offensiva (con particolare attenzione per la copertura).

Formazioni Atletico Madrid-Arsenal: l’11 dell’Atlético. Si rivede Thomás versione terzino

L’Atlétco Madrid – oggi allenato dal mono Brugos – opta per il classico 4-4-2. Due variazioni importanti rispetto all’11 “tipo” dei colchoneros: Thomás Partey – grande rivelazione di questa stagione – si rivede terzino destro. Nella linea di centrocampo, fiducia a Vitolo, tra i migliori dell’ultimo periodo.

ATLÉTICO MADRID (4-4-2). Oblak; Thomás, Giménez, Godín, Lúcas; Koke, Gabi (C), Saúl, Vitolo; Griezmann, Diego Costa. A disposizione: Werner (secondo portiere), Sávic, Filipe, Correa, Olabe, Gameiro, Fernando Torres. Allenatore: Burgos.

Forse può interessarti “Winner takes all”? La finale anticipata si gioca al Metropolitano

Formazioni Atletico Madrid-Arsenal: l’11 dei gunners. Tridente stellare con Ozil, Welbeck e Lacazette

Come detto, Wenger sceglie una formazione a trazione offensiva, per ribaltare il risultato leggermente negativo dell’andata. I gunners cercheranno il gol e sono pronti a mettere pressione alla squadra di casa grazie ad un tridente tra i migliori al mondo. La fantasia di Ozil servirà l’estro di Welbeck e la potenza di Lacazette. Anche il centrocampo è spudoratamente offensivo, con Ramsey, Xhaka e Wilshere pronti a creare e inserirsi. Un all-in per Wenger che opta per una partita ad altissimo rischio.

ARSENAL (4-3-2-1). Ospina; Bellerín, Mustafi, Koscielny, Monreal; Ramsey, Xhaka, Wilshere; Welbeck, Ozil; Lacazette. A disposizione: Cech (secondo portiere), Kolasinac, Nketi, Iwobi, Chambers, Maitland-Niles, Holding. Allenatore: Wenger.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Clicca sulla immagine per vedere i risultati del sondaggio!

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: