pubblicato: venerdì, 4 maggio, 2018

articolo scritto da:

Atletico Madrid-Arsenal: 1-0. Le pagelle. Griezmann, Costa e Godín guidano la rojiblanca

Formazioni Atletico Madrid-Arsenal Europa League Pagelle Atletico Madrid-Arsenal

Atletico Madrid-Arsenal: 1-0. Le pagelle. Griezmann, Costa e Godín guidano la rojiblanca

Semifinale ad alta carica emotiva, quella giocata tra Atlético Madrid e Arsenal. I padroni di casa, orfani di Simeone in panchina – espulso all’andata per proteste al 13esimo minuto -, giocano una partita praticamente impeccabile. I gunners si rendono pericolosi a fasi alterne, ma dirigono solo un tiro verso lo specchio della porta difesa da Oblak (una conclusione violenta e velenosa di Xhaka).

Vediamo le pagelle delle due squadre, a partire dai padroni di casa.

Pagelle Atletico Madrid-Arsenal: i voti della rojiblanca Godín impeccabile, Gabi metronomo. Costa – Griezmann infermabili

OBLAK. Abbastanza inoperoso, deve intervenire solo in occasione di un tiro velenoso dello svizzero Xhaka. Amministra bene la difesa e fa il suo compito senza sbavature. Voto: 6.5

LÚCAS HERNÁNDEZQuella del giocatore francese è una crescita esponenziale. Offre manforte alla fase offensiva e regge bene in fase difensiva. Ottima alternativa a Filipe Luis e pronto ad entrare nell’11 titolare di Simeone. Voto: 7

THOMÁS. Alcune sbavature di troppo in fase difensiva; rimedia con un finale brillante, ma è il più insicuro dell’intero pacchetto difensivo. Gioca in un ruolo non suo. Voto: (dal 91′, SAVIC, s.v.)

GODÍN. Il centrale dell’Uruguay è semplicemente impeccabile. Non sbaglia assolutamente nulla e toglie le castagne dal fuoco in svariate occasioni. Se l’Atlético mantiene la propria porta inviolata, è grazie alla garra di uno dei centrali più forti al mondo. Voto: 8

GIMÉNEZ. Con un compagno di reparto come Godín, tutto sembra più facile. Il connazionale dell’esperto centrale risulta uno dei migliori dei suoi. Di fatti, l’Arsenal non riesce praticamente mai a sfondare per vie centrali. Voto: 7.5

SAÚL. L’uomo delle notti europee svolge un compito diligente ma senza brillare come suo solito. Alcuni break imporatnti e tanto lavoro sporco. Voto: 6.5

GABI. Partita eccezionale del capitano biancorosso, metronomo della formazione di casa e capace di impostare i ritmi di gioco. La sua esperienza è fondamentale e da lui passano decine di palloni importanti. Voto: 7.5

KOKE. Buon contributo in fase di break e pressing, Koke non ispira ma lavora sulla corsa, riducendo il potenziale offensivo del trio di centrocampo dei gunners. Voto: 6.5

VITOLO. Match discreto per uno dei nuovi acquisti della rojiblanca. Sembra giocare in maniera svogliata ma svolge il suo compito, pur senza eccellere. Merita la sufficienza. Voto: (dal 54′, CORREA. Non incide come suo solito. Tranne un paio di guizzi, nulla di speciale da registrare per il forte argentino. Voto: 5.5)

GRIEZMANN. Semplicemente immenso: è un diesel che carbura con il passare dei minuti. La qualificazione alla finale è passata dai piedi del talento più cristallino della plantilla della rojiblanca. Non solo offre una gran prestazione offensiva, ma trova le energie per aiutare anche in fase di recupero. Voto: 8.5

COSTA. Il toro sigla il gol della vittoria, ma è solo la punta dell’iceberg. Diego Costa combatte e si sbatte in lungo e largo. Si becca un giallo per la solita diatriba con il difensore di turno. Esce tra gli applausi scroscianti del pubblico. Voto: 8.5. (dall’84’, TORRES. Il Niño si mostra attivo e vitale; mantiene la squadra alta e aiuta nella fase finale del match. Voto: 6)

Atletico de Madrid-Arsenal: 1-0. La Rojiblanca approda a Lyon in finale di Europa League

Pagelle Atletico Madrid-Arsenal: i voti dei gunners. Bene Wilshere. Mkhitaryan, l’ultimo ad arrendersi

OSPINA. Può poco nell’1 vs 1 con Diego Costa. Per il resto, gioca una partita più che discreta e meritando la sufficienza piena. Voto: 6

KOSCIELNY. Sfortunato, deve uscire dopo appena 10 minuti di gioco (s.v.) (dall’11’, CHAMBERS. Il centrale vive una giornata da incubo affiancato da un ancor più inadatto Mustafi.  Voto: 5)

MUSTAFI. Il peggiore del pacchetto arretrato. Griezmann e Costa dettano legge e perde quasi tutti i contrasti con i due attaccanti della rojiblanca. Voto: 4.5

BELLERÍN. Buona prova del laterale, che si propone anche in fase offensiva. Alcuni svarioni incidono, però, sul giudizio finale. Voto: 5.5

MONREAL. Fa quel che può in una difesa “ballerina”. Allo stesso livello di Bellerín, prestazione discreta ma non da piena sufficienza. Voto: 5.5

WHILSHERE. Buona prova del numero 10, che ci crede fino all’ultimo. Crea spazi e offre sprazi di bel gioco, con tocchi intelligenti. Dimostra di avere una buona visione del campo. Voto: 6.5 (dal 68′, MKHITARYAN. L’armeno entra e incide grazie a dei buoni break e a belle soluzioni. Dal suo ingresso in campo, è il più pericoloso dei gunners. Voto: 7)

RAMSEY. Avrebbe potuto fare certamente di più, ma la superiorità numerica a centrocampo dell’Atlético ha limitato i suoi movimenti e il suo estro. Voto: 6

XHAKA. Tra i più pericolosi dell’Arsenal, è l’unico dei gunners a creare un pericolo concreto, sparando un tiro velenoso verso la porta di Oblak. Crea spesso la superiorità numerica e si dimostra particolarmente ispirato. Voto: 7

OZIL. Partita sottotono per una delle stelle dei londinesi. Soffre la pressione e la marcatura riservata dal mono Burgos per l’occasione. Davvero nulla da segnalare. Voto: 5

WELBECK. Buon lavoro di quantità e qualità per uno dei migliori attaccanti inglesi in circolazione. Tuttavia, la difesa rojiblnca era in stato di grazia e Godín ha più volte rimediato alle iniziative di Danny. Voto: 6

LACAZETTE. Ci mette la grinta ma predica nel deserto. Viene aiutato da Welbeck ma i rifornimenti sono troppo pochi. Voto: 5.5

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

L'ultima manovra

articolo scritto da: