Pubblicato il 24/07/2014

(VIDEO) Dibattito al Senato, lite Scilipoti Casini. Gasparri: “sedatelo”

autore: Emanuele Vena
lite scilipoti casini

I lavori a Palazzo Madama sulla riforma del Senato proseguono, tra ostruzionismo, minacce di ricorso alle urne… e anche baruffe. A farla da protagonista sono appunto il senatore forzista Domenico Scilipoti ed il collega dell’UDC Pier Ferdinando Casini.

LITE SCILIPOTI CASINI – Durante l’intervento in Aula da parte del leader dell’UdC, il senatore forzista – ex Italia dei Valori – non riesce a trattenersi, scagliandosi contro Casini con urla lontane però dal microfono. Un gesto che suscita la reazione del Presidente di turno. Qui di seguito il video dell’accaduto.

“SEDATELO” – “Presidente Romani, ci aiuti a sedare il senatore Scilipoti”. La richiesta arriva direttamente da Maurizio Gasparri, presidente di turno dell’Aula, rivolto al capogruppo forzista al Senato, Paolo Romano. Lo stesso Gasparri, poi, per evitare equivoci, aggiunge: “sedare in termini morali, ovviamente”.

SCAMBIO CASINI-GASPARRI – Nella lite Scilipoti-Casini si inserisce anche un intermezzo tra il leader dell’UdC e lo stesso Presidente d’Aula. L’appello di Gasparri: “Presidente Casini, aiuti l’Aula, essendo un presidente emerito”. Immediata la reazione di Casini: “è lei che deve aiutare l’Aula”. E aggiunge: “la democrazia permette la possibilità di decidere, sennò è anarchia”. Da qui la richiesta a Gasparri: “noi chiediamo alla Presidenza che sia efficace nel disciplinare con serietà i lavori dell’Aula”. L’ennesima conferma di un clima di alta tensione.

Autore: Emanuele Vena

Lucano, classe ’84, laureato in Relazioni Internazionali presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna e specializzato in Politica Internazionale e Diplomazia presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova. Appassionato di storia, politica e giornalismo, trascorre il tempo libero percuotendo amabilmente la sua batteria. Collabora con il Termometro Politico dal 2013. Durante il 2015 è stato anche redattore di politica estera presso IBTimes Italia. Su Twitter è @EmanueleVena
Tutti gli articoli di Emanuele Vena →