•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 10 maggio, 2018

articolo scritto da:

Eurovision 2018: finalisti e favoriti. Il programma della gara

Eurovision 2018

Eurovision 2018: finalisti e favoriti. Il programma della gara.

Il contest musicale disputato a livello europeo quest’anno è giunto alla sua 63esima edizione. Ospite di questa edizione, il Portogallo, (segnatamente, l’Altice Arena di Lisbona), Paese rappresentato dal vincitore della scorsa edizione dell’Eurovision 2017, nonché da Salvador Sobral – che figurerà in qualità di ospite della puntata finale – trasmessa il 12 Maggio. Ripercorriamo le ultime vicissitudini di questa nuova edizione.

Siamo arrivati alla seconda semifinale di Eurovision 2018

Questa nuova manches vedrà solo 20, dei 43 concorrenti in gara, accedere alla finalissima. Ovviamente, insieme ai 6 finalisti di diritto (Portogallo, Regno Unito, Spagna, Francia e Italia). Ad esibirsi in questa seconda fase vedremo:

1. Azerbaijan
2. Islanda
3. Albania
4. Belgio
5. Repubblica Ceca
6. Lituania
7. Israele
8. Bielorussia
9. Estonia
10. Bulgaria
11.  Macedonia
12. Croazia
13. Austria
14. Grecia
15. Finlandia
16. Armenia
17. Svizzera
18. Irlanda
19. Cipro

Insomma, anche se il belpaese non avrà occasione di esibirsi domani sera, accederemo egualmente alla puntata finale. Prima di proiettarci già verso la coppa, qualche considerazione sull’andamento delle classifiche e sui risultati riportati dai paesi-concorrenti in gara.

Forse può interessarti Brighter Wounds: la recensione dell’ultimo album dei Son Lux

La top ten di Eurovision 2018 : Italia in ultima posizione

Purtroppo, da questa prospettiva, l’Italia neppure rientra nella classifica dei 10 più forti: la situazione dei nostri beniamini, Moro e Meta, era condivisa anche da Finlandia e Moldavia. Peccato che i pronostici di quest’ultima abbia rilegato l’Italia a contendersi, almeno per ora, un’undicesima posizione (la Moldavia non si era, per altro, ancora esibita).

Nono posto per Bulgaria, ottavo e settimo per Repubblica Ceca ed Estonia. I tre Paesi del centro e nord Europa purtroppo si sono viste in forte calo rispetto alle classifiche precedenti.

Dall’ottava alla sesta posizione è salita, invece, la Svezia, con Benjamin Ingrosso che pure non si è esibito.

Uno dei risultati più soprendenti è indubbiamente la Lituania, che ha guadagnata ben 10 posizioni. Il deciso sorpasso indurrebbe senz’altro a considerarla uno tra i potenziali vincitori.

Israele e Francia si sono contesi terzo e quarto posto a lungo, ma non si può non menzionare il brillante recupero francese che, da sfavorita a causa del peggioramento progressivo delle quote, ora svetta della rosa dei favoriti.

Ancora un caso di contesa di posizione tra Cipro e Norvegia, precisando che, al momento le oscillazioni arridono al primo, rappresentato da Eleni Foureira. In ultima analisi, dalle quote delle scommesse fornite dalle agenzie, risulta evidente un netto scarto tra i primi quattro posti e il restante gruppo dei cantanti in gara. Restiamo sintonizzati su Rai4 per restare aggiornati sulle ultime novità e sapremo se “Non mi avete fatto niente” avrà la possibilità di riposizionarsi ancora più in alto.

Antonella Cariello

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

 

Avete fiducia nel nuovo governo?

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

articolo scritto da: