articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Pensioni ultime notizie: accredito quattordicesima. Requisiti e quando arriva

Pensioni ultime notizie: accredito quattordicesima, requisiti

Pensioni ultime notizie: accredito quattordicesima. Requisiti e quando arriva.

L’ultima Legge di Bilancio ha introdotto una novità molto importante per alcuni pensionati. Sulle pensioni ultime notizie riguardano proprio questa novità, ovvero l’accredito della quattordicesima. Questo è previsto a luglio, con un importo variabile da 336 a 655 euro. L’erogazione della quattordicesima arriverà assieme all’assegno previdenziale, quindi all’inizio del mese di luglio 2018; più nel dettaglio, lunedì 2 luglio. Non tutte le pensioni avranno diritto alla quattordicesima; e allo stesso modo non tutti i pensionati. Chi la riceverà? Si stima una platea di circa 3,5 milioni di soggetti.

Pensioni ultime notizie: quattordicesima pensionati, requisiti

La quattordicesima è riservata ai titolari di pensioni di anzianità, di vecchiaia, anticipata, di invalidità e inabilità e ai superstiti. La quattordicesima non verrà invece accreditata ai titolari di pensioni di invalidità civile, pensione sociale, di guerra e rendite Inail. Le pensioni che vedranno accreditata la quattordicesima il 2 luglio 2018 saranno quelle erogate dall’Inps con l’Assicurazione generale obbligatoria (Ago) oppure con delle forme che sostitutive, esclusive o esonerative della stessa.

Come si legge sul sito dell’Inps la quattordicesima spetta ai pensionati di almeno 64 anni. Questi dovranno avere un reddito complessivo fino a un massimo di 2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti. Per quanto riguarda il 2018 è pari a 507,42 euro.

Abolizione Fornero tra punti Governo M5S-Lega.

Pensioni ultime notizie: quattordicesima, ecco gli importi

La quattordicesima pensionati non sarà uguale per tutti. Gli importi variano in base agli anni di contribuzione versata, nonché al reddito.

Generalmente la divisione è la seguente.

  • 336 euro: lavoratore dipendente (15 anni di contributi); lavoratore autonomo (fino a 18 anni);
  • 420 euro: lavoratore dipendente (da 15 a 25 anni di contributi); lavoratore autonomo (da 18 a 28 anni);
  • 504 euro: lavoratore dipendente (più di 25 anni di contributi); lavoratore autonomo (più di 28 anni).

Infine, come scrive QuiFinanza, “gli importi della quattordicesima aumentano per coloro che hanno un reddito non superiore a 1,5 volte il trattamento minimo annuo del Fondo Pensioni” (9.894,69 euro). In questo caso, gli importi sopraccitati aumentano rispettivamente a 437, 546 e 655 euro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: giovedì, 10 Maggio 2018