pubblicato: venerdì, 11 maggio, 2018

articolo scritto da:

Donnarumma e il rapporto ormai logoro con la piazza rossonera: gli scenari futuri

Donnarumma

Donnarumma e il rapporto ormai logoro con la piazza rossonera: gli scenari futuri

La prestazione disastrosa di Gianluigi Donnarumma nella finale di Coppa Italia persa malamente dal Milan contro la Juventus ha aperto un nuovo dibattito riguardante il portiere.

La querelle della scorsa estate è tornata fortemente in auge e stavolta potremmo essere giunti al capitolo finale.

Da enfant prodige e futura bandiera a peso: l’anno non indimenticabile di Donnarumma

Solo 365 giorni fa il gigante enfant prodige veniva coccolato da tutta la tifoseria rossonera, fino a quando a giugno le cose si sono capovolte.

I presunti malumori del ragazzo, uniti alla presenza troppo pressante del suo agente, hanno creato una frattura tra lui e i tifosi che, nonostante la tregua, non si è mai rimarginata davvero.

La singolare protesta andata in scena nell’esordio all’Europeo Under 21 2017 è stata solo la prima manifestazione di malumore nei suoi confronti.

Il Milan pur di trattenerlo gli ha fatto firmare in estate un rinnovo da sei milioni annui, nonostante la giovanissima età.

Ma nemmeno questo ha garantito la fine delle frizioni.

LEGGI ANCHE: Finale Coppa Italia: Donnarumma e Kalinic affondano il Milan, la Juve ringrazia

Ricordiamo però che Donnarumma è ancora un ragazzino

Gli errori decisivi nella finale di Coppa Italia hanno scatenato definitivamente l’ira del popolo rossonero, che in maggioranza ora vorrebbe liberarsi di lui.

Ciò non toglie che la carta d’identità di Donnarumma reciti diciannove sull’età, segno che nonostante le oltre 150 presenze da professionista abbia ancora tanto da imparare.

Gli errori li commettono tutti, anche i più grandi, ma ora purtroppo è sicuramente più facile fare tiro al bersaglio.

Ora spetta solo a lui risollevarsi e mettere a tacere ogni tipo di critica, dimostrando però stavolta personalità e carattere.

I possibili scenari sul futuro di Donnarumma

L’arrivo di Reina dalla prossima estate spinge il portiere campano lontano dai campi di Milanello.

Difficile che il portiere spagnolo abbia accettato la destinazione per fare da chioccia, ma ciò non toglie che il Milan decida di prendere un altro estremo difensore.

Il lungo giro di portieri che nel prossimo calciomercato dovrebbe toccare anche Milano oltre a Parigi, Torino, Roma, Madrid e Manchester potrebbe risucchiarlo al suo interno facendogli preparare le valigie.

Il prezzo, al netto degli errori, resta comunque molto alto ma l’età ed il potenziale del ragazzo fanno sì che almeno un top club sia disposto ad ingaggiarlo, ed è probabilissimo che avvenga.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: