• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 15 maggio, 2018

articolo scritto da:

Roberto Mancini nuovo Commissario Tecnico della Nazionale Italiana

Roberto Mancini

Roberto Mancini nuovo Commissario Tecnico della Nazionale Italiana.

La Nazionale Italiana ha ritrovato il nuovo tecnico, si tratta di Roberto Mancini. Nel suo contratto biennale, il nuovo Mister avrà il compito di rilanciare l’Italia in vista dell’Europeo 2020. La firma e la presentazione hanno avuto luogo il 15 Maggio a Roma. Su di lui sono addossate speranze e progetti di rivalsa e rinascita calcistica.

Roberto Mancini: le prime amichevoli

Il primo test per l’ex tecnico dello Zenit e dell’Inter sarà il 28 Maggio a San Gallo contro l’Arabia Saudita, qualificata per i Mondiali, giocherà la partita di apertura contro la Russia, padrona di casa. Il 1 Giugno poi a Nizza gli azzurri affronteranno la Francia. Il 4 Giugno ultimo test allo Stadium di Torino contro l’Olanda, esclusa dal Mondiale. Dopodichè si darà il via ai Mondiali 2018 che vede l’Italia come grande esclusa. Quindi i giocatori di Mancini andranno in vacanza per prepararsi al successivo appuntamento, il 7 Settembre, con Italia-Polonia, prima gara di Nations Cup (nuova competizione della Uefa). Ci si aspetta una buona preparazione per rilanciarsi tra le grandi forze mondiali. Il girone che vedrà l’Italia impegnata sarà composto da 3 squadre, Italia, Portogallo e Polonia. Saranno quindi 4 partite tra Settembre e Novembre.

Ti potrebbe interessare anche: Carlo Ancelotti al Napoli, biennale al tecnico post-Sarri?

Roberto Mancini: le sue ultime panchine

Considerato uno dei centrocampisti offensivi più forti della sua generazione, candidato due volte anche al Pallone d’Oro. Da allenatore ha condotto Fiorentina, Lazio, Inter, Manchester City, Galatasaray, ancora Inter ed infine Zenit. Con l’Inter ha vinto diversi trofei, tra Coppa Italia(Supercoppa 2004/2005, Coppa 2005/2006) e Campionato (dal 2005 al 2008), conquistando una buona fama in quel di San Siro. La sua seconda avventura a Milano però è stata deludente, per il dominio Juventino ed anche per gli alti bassi della sua squadra. Una volta esonerato, è volato in Russia fino alla chiamata da parte della Nazionale, dove dovrà rimboccarsi le maniche per far ritornare l’Italia ai tempi di quel magico Mondiale 2006.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: