17/05/2018

Tfr e liquidazione: aumento del coefficiente, la tabella Istat di aprile 2018

autore: Daniele Sforza
Tfr e liquidazione: coefficiente di rivalutazione, tabella

Tfr e liquidazione: aumento del coefficiente, la tabella Istat di aprile 2018.

Modificato il coefficiente di rivalutazione relativo al Tfr per il mese di aprile 2018; dopo che l’Istat ha comunicato l’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (senza tabacchi). Il coefficiente di rivalutazione delle quote di trattamento di fine rapporto per il mese di aprile 2018 risulta pari a 0,945104. L’indice generale FOI è rimasto invece a 101,7. Nel comunicato Istat si legge il periodo di riferimento relativo ad aprile 2018. Quindi si evidenzia quanto segue.

  • Indice generale FOI: 101,7;
  • Variazione percentuale rispetto al mese precedente: 0,0;
  • % di variazione rispetto allo stesso mese dell’anno precedente: +0,4%;
  • Variazione % rispetto allo stesso mese di 2 anni precedenti: +2,1%.

L’aggiornamento ha avuto luogo nella giornata di ieri, mercoledì 16 maggio 2018. Il prossimo aggiornamento in merito sarà invece diffuso tra 1 mese, più precisamente venerdì 15 giugno 2018.

Tfr e liquidazione: aumento del coefficiente, la tabella

Il periodo di riferimento è dal 15 aprile al 14 maggio 2018. L’Istat ha comunicato l’indice a 101,7. Il coefficiente di rivalutazione è quotato a 0,945104.

Ecco la tabella del coefficiente di rivalutazione relativa all’ultimo anno per il trattamento di fine rapporto e liquidazione.

Anno e mese di riferimentoTfr maturato dal .. al ..Coefficiente di rivalutazione
Aprile 201814 aprile – 15 maggio0,945104
Marzo 201814 marzo – 15 aprile0,820104
Febbraio 201814 febbraio – 15 marzo0,546736
Gennaio 201814 gennaio – 15 febbraio0,421736
Dicembre 201715 dicembre – 14 gennaio2,098205
Novembre 201715 novembre – 14 dicembre1,748878
Ottobre 201715 ottobre – 14 novembre1,698654
Settembre 201715 settembre – 14 ottobre1,723205
Agosto 201715 agosto – 14 settembre1,8225
Luglio 201715 luglio – 14 agosto1,398430
Giugno 201715 giugno – 14 luglio1,2734
Maggio 201715 maggio – 14 giugno1,223205
Aprile 201715 aprile – 14 maggio1,247757

Trattamento fine rapporto pagato subito: la sentenza del Tribunale di Roma

Tfr: va messo nella dichiarazione dei redditi?

Visto che siamo in tempo di dichiarazione dei redditi, cerchiamo di rispondere a una delle domande più comuni in merito al Tfr. Quest’ultimo va inserito in dichiarazione? Essendo escluso dalla tassazione Irpef, in quanto soggetto a tassazione separata anziché ordinaria, le somme relative al Tfr non andranno inserite nel modello 730 o Redditi. Spetta infatti al datore di lavoro comunicare la tassazione del trattamento di fine rapporto all’Agenzia delle Entrate per mezzo della Certificazione Unica.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →