• 260
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 28 maggio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Cattaneo: M5S-Lega al 90% dei collegi con alleanza

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali Cattaneo: M5S-Lega al 90% dei collegi con alleanza

Lo spettro del ritorno anticipato alle urne sembrava svanito. D’altronde, nonostante le lunghe e difficili trattative, al governo giallo-verde mancava da percorrere giusto l’ultimo miglio prima di vedere la luce. Alla fine, però, lo scontro tra Salvini e Mattarella sul ministero dell’Economia ha bloccato tutto. Adesso, pronto a partire il “governo neutro” presieduto da Carlo Cottarellinella migliore delle ipotesi durerà fino a inizio 2019. Questo il contesto in cui si inserisce uno studio dell’Istituto Cattaneo che cerca di approfondire la forza di un ipotetico cartello elettorale composto da Movimento 5 Stelle e Lega.

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali Cattaneo: M5S-Lega al 90% dei collegi con alleanza

L’analisi si basa sui dati delle ultime politiche; in essa si propone uno scenario che vede opposta al polo del “governo del cambiamento” un coalizione formata da Pd e Forza Italia. Quindi, due grandi incognite pesano sul risultato; innanzitutto, il fatto che, allo stato attuale dei fatti, è molto improbabile che, da una parte M5S e Lega e, dall’altra, Pd e Fi, corrano insieme alle prossime elezioni; in secondo luogo, si dà per scontato che l’orientamento degli elettori non muti col cambiamento dell’offerta partitica.

sondaggi elettorali

Precisato ciò, per l’Istituto Cattaneo, un’alleanza tra pentastellati e Carroccio riuscirebbe a conquistare il 90% dei seggi del Parlamento. Nello specifico, si legge nello studio, “il cartello gialloverde risulterebbe il più votato in 219 collegi su 232 (94,4%) alla Camera e in 104 collegi su 116 (89,7%) al Senato”. In pratica, “la particolare distribuzione geografica dei consensi a Lega e M5S, incrociata con lo strumento del collegio uninominale (previsto per un terzo dei seggi parlamentari), metterebbe i due partiti in una situazione di sostanziale monopolio nella componente maggioritaria della legge elettorale”. Dunque, si conclude dall’istituto, “l’alleanza tra Di Maio e Salvini – che oggi può contare alla Camera su 343 parlamentari (55%) e al Senato su 167 (54%) – potrebbe reggersi in entrambe le aule su una maggioranza parlamentare pari ai due terzi dei componenti; 425 seggi a Montecitorio (68,8%) e 209 a Palazzo Madama (67,6%)”.

sondaggi elettorali

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: