pubblicato: lunedì, 4 Giu, 2018

articolo scritto da:

Governo 2018, ultime notizie: vice ministri e sottosegretari, totonomi

governo 2018

Governo 2018, ultime notizie: vice ministri e sottosegretari, totonomi

L’intesa giallo-verde è chiamata a completare un’altro importante puzzle dopo aver trovato la quadra sul governo. Infatti, è arrivato il momento di assegnare le poltrone di viceministri e sottosegretari: il 60% delle nomine andrà al Movimento, azionista di maggioranza dell’esecutivo; il restante 40%, è chiaro, alla Lega.

Alla fine, dovrebbero essere 5 i viceministri e 20 i sottosegretari a 5 stelle. Del Carroccio, invece, saranno 3 viceministri e 15 sottosegretari. 43 posti in tutto; tuttavia, si potrebbe arrivare a 50 per facilitare il complesso risiko dei controbilanciamenti tra i due partiti.

Infatti, non mancano le tensioni; in particolare, per quanto riguarda le deleghe. Il delicato gioco ad incastro, al momento, vede Telecomunicazioni (tema caro a Berlusconi), Sport ed Editoria indirizzate verso la Lega. Dal canto suo, il Movimento pare destinato a prendere quella ai servizi segreti con Vito Crimi; già membro del Copasir nella scorsa legislatura.

Governo 2018, ultime notizie: vice ministri e sottosegretari, totonomi

Spazio anche a Laura Castelli, l’unica donna che ha preso parte alle trattative Di Maio-Salvini. Per la pentastellata un posto di rilevo al ministero dell’Economia (viceministro o sottosegretario). Rimanendo nel campo dei 5 stelle, in chiave sottogoverno, circola il nome di Emilio Carelli per cui però potrebbe essere riservata la presidenza di una commissione. Un posto verrà trovato anche a Vincenzo Spadafora e Lorenzo Fioramonti; verso la nomina a vice-ministro degli Esteri Manlio di Stefano.

Quasi certo ormai l’incarico di sottosegretario all’Istruzione per il leghista Mario Pittoni. Altri salviniani pronti a entrare nella squadra capitanata dal Premier Conte: Armando Siri (trasporti, MEF o MISE); Nicola Molteni (Interno o Giustizia); Alberto Bagnai; Massimo Garavaglia. Gli ultimi due sarebbero in ballo anche per la Presidenza di una commissione. Altri esponenti del Carroccio in lizza per un posto di sottogoverno sono Rixi e Iwobi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: