pubblicato: lunedì, 11 Giu, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e abolizione Fornero, governo frena

Pensioni ultime notizie: governo frena su Quota 100 e abolizione Fornero

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e abolizione Fornero, governo frena.

Sul fronte pensioni ultime notizie riguardano Quota 100, che potrebbe andare a rimpiazzare la riforma Fornero. Ma il problema resta sempre quello dei conti. E aldilà dei proclami di Di Maio e Salvini e delle priorità annunciate del governo Conte, ci sono voci, anche interne allo stesso governo, che procedono con molta più cautela. E con un piede sul freno, piuttosto che sull’acceleratore. La riforma delle pensioni si farà, sembra essere il concetto chiave delle ultime ore; ma con calma e guardando sempre alla stabilità dei conti pubblici.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 si fa, parla Di Maio

In diretta a In Mezz’Ora su Rai 3, Luigi Di Maio ha ribadito come per il governo Conte ci siano delle priorità. Ma anche che l’appuntamento più importante rappresenta il momento in cui sarà stilata la Legge di Bilancio. “Dobbiamo fare tutti i provvedimenti a costo zero e mettere insieme due fondi. Uno per il reddito di cittadinanza; l’altro per il superamento della Legge Fornero”. Parlando di superamento e non di abolizione, viene dunque ribadita la gradualità della misura. E forse appare chiaro come la controriforma delle pensioni non sarà una cosa velocissima. Anche se poi Di Maio ha promesso che dopo la realizzazione di questi obiettivi, “faremo anche il resto”. Tra cui la pace fiscale, “che non è un condono”. E quindi la flat tax.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e abolizione Fornero, Tria frena

Per uno che spinge sull’acceleratore, c’è un altro che preferisce poggiare il piede sul freno. E la cosa è emblematica quando questo “altro” si chiama Giovanni Tria e di lavoro fa il ministro dell’Economia del governo Conte. In una lunga intervista al Corriere della Sera, Tria sembra aver voluto chiarire come la parola d’ordine quando si parla di pensioni sia “cautela”. Il suo obiettivo, lo richiede il suo ruolo, è quello di “assicurare la sostenibilità di lungo termine della finanza pubblica”.

Ma c’è un altro aspetto da considerare. Come sia importante infatti guardare al medio e al lungo termine, e non solo al breve. “Ritengo che la nostra legislazione sulle pensioni possa essere migliorata; tuttavia lo si farà stando attenti alla sostenibilità, anche e soprattutto quella di lungo termine. Sono allo studio dei miglioramenti, ben consapevoli che su queste materie non si improvvisa”. Qualche parola sui conti e sui numeri riportati da Salvini-Di Maio relativi alle coperture? Tria è chiaro anche su questo aspetto. “Il governo si è appena insediato, non sarebbe serio indicare i numeri prima di un riesame complessivo. I nuovi conti verranno presentati con la nota di aggiornamento del Def in settembre”. Infine Tria ha rassicurato tutti dichiarando che tali conti saranno in linea con l’obiettivo di ridurre il rapporto debito/Pil.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 deludente?

Più ci si avvicina a Quota 100, più si scopre che forse non è una soluzione così positiva come potrebbe sembrare. Come ha dichiarato recentemente alla trasmissione Omnibus Alessandra De Nicola (Adam Smith Society), c’è un profondo controsenso nel voler abolire i vitalizi e al tempo stesso la Legge Fornero. “Abolire i vitalizi vuol dire che i parlamentari passeranno al sistema contributivo; ovvero, si va in pensione con quello che si è contribuito. Tuttavia, nel momento in cui ce la si prende con i privilegi dei parlamentari, si dice al contempo di far fuori il sistema contributivo; che è una pietra fondante della Legge Fornero”. Poi l’avvertimento, più volte rilanciato negli ultimi giorni anche dai media, come il Corriere. “A meno che non si voglia dire che con la Quota 100 la pensione sarà bassina”. Ed è anche quello che scrive il quotidiano milanese. Con Quota 100 si andrà prima a casa, “ma l’assegno sarà più magro”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: