• 3
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 11 giugno, 2018

articolo scritto da:

Tour de France 2018: data inizio, Froome a rischio, Nibali c’è

Ciclismo Tour de France 2018

Tour de France 2018: data inizio, Froome a rischio, Nibali c’è.

Riflettori puntati per il Tour de France 2018, tantissimi i nomi per il prossimo trofeo ciclistico che avrà inizio il 7 Luglio 2018. Tra i diversi concorrenti, non mancano i nomi di Chris Froome (ancora incerta la sua partecipazione), Richie Porte, Vincenzo Nibali (nonostante la deludente prestazione nella cronosquadre del giro del Delfinato) e infine Landa e Quintana. Questi sono i nomi più gettonati per la vittoria finale anche se, qualora Froome partecipasse, sarebbe lui l’uomo da battere.

Tour de France 2018: Froome a rischio, Nibali presente

Molto probabilmente Chris Froome ci sarà per la 105esima edizione del Tour de France. La corsa inizierà il prossimo 7 Luglio e la decisione sul caso salbutamolo che lo ha coinvolto potrebbe non arrivare in tempo. Froome infatti venne trovato positivo al broncodilatatore in un controllo antidoping effettuato durante la Vuelta dello scorso anno. La giustificazione, da parte del Team Sky, è che Chris soffre d’asma fin dall’infanzia; usa perciò un farmaco molto comune, il salbutamolo, per prevenire e curare i sintomi dell’asma da sforzo durante le gare.

Vincenzo Nibali, nonostante la deludente prova durante il giro del Delfinato 2018, si è detto pronto a sfidarsi con i probabili favoriti. Altri nomi italiani, pronti per l’avventura, sono Domenico PozzovivoGianni Moscon che corre per il Team Sky, campione italiano a cronometro. I velocisti Sonny Colbrelli (corre con Nibali) e Andrea Pasqualon, da tenere d’occhio.

Ti potrebbe interessare: Mondiali Russia 2018: focus Portogallo. A Seleção das Quinas riuscirà a difendersi dalle lance mondiali?

Tour de France 2018: i favoriti

Se Chris Froome ci sarà, il suo nome comparirà al primo posto nella lista dei favoriti, seguito da Richie Porte. Ma, analizzando le tappe del giro, non si possono escludere i francesi Thibaut Pinot e soprattutto Romain Barde. A seguire ci saranno Mikel Landa, Vincenzo Nibali e Nairo Quintana, pronti a battersi per arrivare alla vittoria finale. Il tour di quest’anno vedrà una sola crono individuale, salite difficili, e poche tappe “di transizione” lunghe e noiose. A gran stupore, si andrà verso il Tour più breve da 15 anni a questa parte: con “appena” 3329 Km.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

 

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: