•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 21 giugno, 2018

articolo scritto da:

Mondiali Russia 2018, Argentina-Croazia: preview e pronostico

Francia Belgio, arbitro finale mondiali

Mondiali Russia 2018, Argentina-Croazia: preview e pronostico

Il big match di questo 21 giugno vede l’Argentina alla prova del nove contro una Croazia in grande spolvero. La compagine di Messi e soci ha cileccato la partita inaugurale contro i vichinghi islandesi. Una sorte toccata alla gran parte delle formazioni sudamericane del torneo (basta pensare al pari del Brasile con la Svizzera e alla sconfitta della Colombia contro il Giappone). Oggi, per l’albiceleste, è vietato sbagliare.

Mondiali Russia 2018, Argentina-Croazia: la preview

La Croazia affronterà la selección argentina con il morale a mille. Tra le big e possibili outsider, la Croazia è stata probabilmente la formazione che ha mostrato maggior solidità, insieme a Russia (già matematicamente qualificata agli ottavi e in disputa per il primo posto nel girone con l’Uruguay) e Belgio.

La Croazia punta sul talento del centrocampo

La Croazia dispone di una squadra dall’alto tasso tecnico, tra cui spicca il numero 10 del Real Madrid Luka Modric. Tuttavia, non si può pensare alla nazionale dalla maglia a scacchi come una formazione incentrata solo su un giocatore. Tutto il centrocampo titolare è probabilmente da top 4 del Mondiale. In avanti, il peso e l’esperienza di Mario Mandzukic possono risultare decisivi, in particolare contro una difesa non propriamente solida come quella dell’albiceleste.

Il pacchetto arretrato è probabilmente il punto debole della formazione allenata da mister Dalic. Tuttavia, Vrsaljko (Atlético Madrid) e Lovren (Liverpool) proveranno a mantenere i ranghi compatti. Peserà l’assenza dello storico capitano Srna, approdato recentemente in terra sarda con il colpo a sorpresa del Cagliari.

Ci si può aspettare una partita votata all’attesa da parte della Croazia e pronta a colpire con le verticalizzazioni offerte da Modric, Rakitic e Kovacic.

focus Croazia: il ritorno di un’epoca dorata?

Mondiali Russia 2018, Argentina-Croazia: l’albiceleste rischia tutto?

La squadra di Sampaoli non può permettersi ulteriori passi falsi. In realtà, una sconfitta non corrisponderebbe ad un’uscita immediata, ma comprometterebbe pesantemente il cammino degli uomini di Messi. L’Argentina proverà ad uscire indenne dallo scontro con l’attuale favorita per la vittoria del girone e con la possibilità di giocarsi tutte le chance residue contro la Nigeria. Il pacchetto avanzato dovrebbe essere confermato, anche se c’è la possibilità di vedere Higuain fin dal primo minuto.

L’Argentina punterà sul giro palla e l’intensa ricerca del gol, lasciando presumibilmente degli spazi alla formazione avversaria. Sampaoli dovrà, in ogni caso, tener conto di bilanciare i reparti per garantire solidità in fase difensiva.

focus Argentina. Messi prova a sfatare il tabù

Mondiali Russia 2018, Argentina-Croazia: il pronostico

Partita da “1X2” e tra le più interessanti di questa fase a gironi. Probabile che, considerando il potenziale offensivo di ambo le formazioni, vedremo almeno un gol firmato da entrambe le nazionali.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: