articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Contributi figurativi Inps: cosa sono e come si utilizzano per la pensione

Contributi figurativi Inps cosa sono
Contributi figurativi Inps: cosa sono e come si utilizzano per la pensione

Calcolo contributi figurativi Inps: come funziona l’ accredito


Cosa sono i contributi figurativi Inps e come si utilizzano per la pensione? Brevemente possiamo definirli come dei contributi che vengono accreditati gratuitamente a carico dei lavoratori pubblici e privati con riferimento a periodi in cui sia avvenuta un’interruzione o una riduzione dell’attività lavorativa. Perciò si tratta di una forma di tutela previdenziale in favore dei lavoratori, i quali si sono dovuti assentare a causa di malattie professionali o infortuni sul lavoro. Per questo motivo i lavoratori vengono coperti da una contribuzione figurativa. Questa può essere assegnata d’ufficio oppure tramite esplicita richiesta da parte del lavoratore in alcuni casi. Che adesso andremo a vedere.

Contributi figurativi Inps: cosa sono e a che servono

Prendiamo a riferimento la guida dell’Inps. Quest’ultima definisce i contributi figurativi Inps come contributi accreditati senza onere a carico del lavoratore per periodi determinati in cui sono avvenute le seguenti circostanze.

  • Il lavoratore non ha prestato attività lavorativa né dipendente né autonoma;
  • Costui ha percepito un’indennità a carico dell’Inps;
  • Il lavoratore ha percepito retribuzioni in misura ridotta.

I contributi figurativi Inps sono utilizzabili per la pensione nei seguenti modi.

  • A copertura. Se il periodo in cui si è verificato l’evento è interamente scoperto di retribuzione; e pertanto non risultino accreditate settimane per attività lavorativa soggetta a contribuzione obbligatoria.
  • A integrazione. Se nel periodo dell’evento è stata corrisposta una retribuzione ridotta che abbia determinato l’obbligo del versamento contributivo e l’accredito di settimane sul conto assicurativo dell’assicurato.
  • A incremento. Qualora l’attività lavorativa sia stata svolta nel settore agricolo.

Contributi figurativi Inps: accredito d’ufficio e su richiesta

Come scritto sopra, i contributi figurativi Inps possono essere accreditati d’ufficio o su domanda. Per quanto riguarda i primi non serve alcuna richiesta specifica e l’accredito avviene per i seguenti periodi.

  • Cassa integrazione guadagni straordinaria;
  • Assunzione con contratto di solidarietà;
  • Impegno in lavori socialmente utili in base alle disposizioni vigenti;
  • Chi ha beneficiato di indennità di mobilità o di indennità di disoccupazione o ancora di assistenza antitubercolare a carico dell’Inps.

L’accredito su richiesta avverrebbe invece per i seguenti periodi.

  • Servizio militare;
  • Malattia e infortunio;
  • Donazione sangue che ha provocato assenza dal lavoro;
  • Congedo per maternità durante il rapporto di lavoro;
  • Maternità;
  • Congedo parentale;
  • Congedo per motivi familiari gravi;
  • Riposo giornaliero;
  • Assenza dal lavoro per motivi di malattia del bambino;
  • Permessi retribuiti Legge 104;
  • Congedo straordinario;
  • Periodi di aspettativa per lo svolgimento di funzioni pubbliche elettive; o per l’assunzione di cariche sindacali.

Assegni familiari 2018-2019: modulo su NoiPa, come fare la domanda.

Contributi figurativi Inps: requisiti

Come ricorda PensioniOggi, per avere diritto all’accredito l’assicurato dovrà possedere minimo un contributo settimanale antecedente il periodo di malattia o infortunio. Quest’ultimo non dovrà avere avuto una durata inferiore a 7 giorni; inoltre dovrà essere accompagnato da apposito certificato medico, specialmente nei casi in cui “l’Inps non abbia provveduto al pagamento dell’indennità di malattia”.

A partire dal 1° gennaio 2012 il limite massimo per cui vale l’accredito gratuito dei contributi figurativi ammonta a 96 settimane ovvero, 22 mesi. Tale limite temporale è entrato a regime dopo un periodo transitorio. E può essere superato se l’assicurato è diventato totalmente inabile al lavoro e che ciò sia avvenuto per causa di infortunio sul lavoro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 8 Aprile 2019