pubblicato: giovedì, 26 Lug, 2018

articolo scritto da:

Immigrazione, dove vengono fermati come clandestini più stranieri in Europa – infografiche

Immigrazione

Immigrazione, dove vengono fermati come clandestini più stranieri in Europa – infografiche

Appare attualmente come il principale problema, fino a livelli di emergenza, in Europa. E’ naturalmente l’immigrazione. Non si tratta solo degli sbarchi in Italia, delle navi che trasportano migranti dalla Libia alle coste europee, ma anche degli stranieri già presenti nei vari Paesi. Quanti ogni anno vengono fermati come irregolari, clandestini, e quanti anni hanno?

Le differenze tra Paese e Paese sono notevoli.

Tramite la nostra infografica possiamo scegliere l’anno da esaminare e la fascia di età.

Nel 2017 gli irregolari erano 156.710 persone in Germania, e 115.085 in Francia. Viene poi la Grecia con 68.110. In seguito il Regno Unito con 54.910, la Spagna con 44.625.  L’Italia viene solo al sesto posto con 36.230.

Austria e Ungheria, nonostante siano molto più piccole dell’Italia, segnalano poco meno fermi, tra i 25 e i 26 mila, appena meno della Polonia, con 28.470.

Nel 2016 tra l’altro proprio Austria e Ungheria ci superavano con quasi 50 mila clandestini nel primo caso e poco più di 40 mila nel secondo.

Era il momento di attività della rotta balcanica, e la Grecia con più di 200 mila fermi era seconda in Europa. Come si vede sono numeri che variano in modo molto fluido ed elastico.

Immigrazione, gli irregolari fermati per età – infografiche

Non sappiamo quanti vengano espulsi, quanti con il foglio di via cercano di passare in altri Paesi, come avvenuto per esempio a coloro che sono stati individuati in Grecia e in parte in Italia. Fatto sta che se andiamo indietro nel tempo osserviamo come nel 2008 per esempio i fermati come irregolari in Italia fossero meno in generale, ma di più in Italia, più di 68 mila, e più che in Germania. Al primo posto allora vi era la Francia.

Nel tempo è da un lato diminuito l’afflusso migratorio, dall’altro si è sviluppata una strategia in Italia che puntava a chiudere un occhio nella speranza che l’irregolare senza essere identificato scivolasse oltre confine.

E’ possibile selezionare anche l’età dei fermati nella nostra infografica, e osserviamo che di fatto non ci sono clandestini riconosciuti come tali da minorenni in Italia. E non si è mai andato oltre le poche centinaia nel passato. Mentre erano nel 2017 più di 26 mila in Italia. 19 mila in Francia, più di 14 mila in Grecia.

La stragrande parte dei soggetti, soprattutto nel nostro Paese, ha tra i 18 e i 34 anni. Solo una minoranza, 9 mila su 36 mila in Italia, più di 35.

In passato la proporzione di irregolari più “anziani” era leggermente superiore, per esempio un terzo in Germania nel 2009. Evidentemente negli arrivi degli ultimi anni vi è stata una maggiore percentuale di giovani. E si nota anche dal decollo di irregolari minorenni fermati in Germania.

 

Immigrazione

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

 PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: