• 7
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 21 luglio, 2018

articolo scritto da:

Pensioni notizie oggi: Rita anticipata di 10 anni, chi ne ha diritto

Pensioni notizie oggi Rita anticipata di 10 anni chi ne ha diritto

Pensioni notizie oggi: Quota 100 e Rita anticipata di 10 anni, chi ne ha diritto

Rita anticipata, i requisiti per uscire prima


Invito della Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione (COVIP), ai Fondi Pensione e alle società interessate ad aggiornare entro il 31 luglio 2018 i regolamenti e gli statuti relativamente alla RITA. Entro quella devono aver adeguato statuti e regolamenti in modo da dare la possibilità agli iscritti di accedere alla Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA), modalità in vigore per andare in pensione in anticipo. Perché il rischio da evitare è proprio che ad alcuni sia negato il diritto della RITA. La Commissione chiarisce che i fondi sono comunque tenuti all’erogazione della prestazione. Cioè anche nel caso in cui non avessero ancora dato seguito alle indicazioni a cui sono tenuti.

Pensioni notizie oggi, anomalie riscontrate

Già a febbraio dello scorso anno c’era stato un primo richiamo scritto. Con tutte le informazioni necessarie per rendere pratica l’indicazione data dalla legge. L’obiettivo è infatti dare seguito alla flessibilità di accesso al pensionamento anticipato. Cosa manca secondo quanto rilevato dalla COVIP? Non tutti gli operatori di settore hanno dato seguito alle indicazioni giuridiche. Inoltre in alcuni casi non c’è l’individuazione del comparto di riferimento a destinazione della parte di montante su cui il lavoratore non chiede di applicare la RITA. Oppure è assente l’indicazione esatta delle spese che si accompagnano all’erogazione della prestazione. In altri casi manca il termine della periodicità che caratterizzerà l’erogazione della rata.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni notizie oggi, RITA sino a 10 anni di anticipo

Utile sottolineare che la Rendita Integrativa Temporanea Anticipata consente di ottenere un assegno con un massimo di 10 anni di anticipo rispetto alla quiescenza di vecchiaia; purché si risulti inoccupati e si disponga dei requisiti di legge. Tornando alla nota COVIP l’invito ai fondi pensione è che ‘laddove vengano riscontrate situazioni analoghe a quelle sopra rappresentate, si chiede di correggere con tempestività le eventuali anomalie, provvedendo a trasmettere i documenti modificati in via telematica’. Ecco il documento integrabile in pdf.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: