•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 24 luglio, 2018

articolo scritto da:

Isee precompilato slitta al 2019: i dettagli del Milleproroghe

isee precompilato

Isee precompilato slitta al 2019: i dettagli del Milleproroghe

L’Isee precompilato slitta di un anno. Dunque, bisognerà aspettare il 2019 perché l’esperimento riguardante la DSU che coinvolge Inps e Agenzia delle Entrate si concretizzi. In prima battuta, l’Isee precompilato doveva diventare obbligatorio dal primo settembre 2018; così era previsto dal decreto legislativo attuativo del Reddito di Inclusione n.147/2017.

Nello specifico, in base ai commi 1 e 4,  quest’ultimo disponeva che la modalità precompilata diventasse l’unica a disposizione per presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica. Ora, la decisione di posticipare l’entrata in funzione dello strumento; è stata maturata in seguito all’esame della bozza del Decreto Milleproroghe condotta dal pre-consiglio dei ministri. In queste ore, il decreto è stato approvato dal governo in via definitiva.

Isee precompilato slitta al 2019: i dettagli del Milleproroghe

In pratica, a decorrere dall’anno prossimo, i contribuenti potranno contare, appunto, su una DSU precompilata da Inps e Agenzia delle Entrate. In essa si troveranno, grazie allo scambio di informazioni tra enti i dati: dell’anagrafe tributaria; del catasto; degli stessi archivi dell’ente previdenziale; su saldi e giacenze relativi al patrimonio mobiliare del nucleo familiare. Una volta disponibile, la DSU precompilata si potrà reperire sul sito dell’Inps e su quello dell’Agenzia delle Entrate. Quindi, il cittadino avrà la possibilità di confermarla o di modificarla a seconda dei casi. Poi, dopo una prima fase sperimentale, diventerà l’unico modo per presentare la DSU.

Molte altre novità sono contenute nel Decreto Milleproroghe licenziato dall’esecutivo: la conferma del bonus cultura per i neo-maggiorenni, per esempio; ma anche la conferma del bonus per l’acquisto di strumenti musicali. Inoltre, si dispone il rinvio dell’operatività della riforma delle intercettazioni al 31 marzo prossimo; prorogata anche l’entrata in uso della ricetta elettronica; stessa cosa per quanto riguarda la tracciabilità dei medicinali veterinari.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: