pubblicato: mercoledì, 1 agosto, 2018

articolo scritto da:

Caldo rovente e bollino rosso in Italia: città e temperature previste

meteo agosto 2017, Meteo estate 2017, Meteo agosto 2017 caldo rovente meteo estate 2018

Caldo rovente e bollino rosso in Italia: città e temperature previste

Con l’arrivo dei vortici di bassa pressione si prevede bel tempo ma anche quella che sarà la settimana più rovente dell’anno corrente. Poche piogge, tutt’al più rovesci nelle ore più calde sull’Appennino Meridionale e Alpi. Proprio nei fondovalle aplini, come pure nella Val Padana, in Sardegna e nell’area tirrenica si registreranno picchi che sfioreranno i 38 – 40 gradi. Vediamo cosa accadrà nella nostra pensiola e quanto perdurerà l’ondata di caldo più temuta del momento.

Caldo rovente notificato anche dal Ministero della Salute

Ben otto le città italiane marchiate dal temibile bollino rosso, secondo quanto diramato dal Ministero della Salute. Anche la protezione civile mette in allerta la popolazione, rivolgendo un particolare interesse per le categorie più deboli esposte alle elevate temperature attese per i prossimi giorni. Il bollino rosso starà a segnalare un’allerta che perdurerà almeno tre giorni.

Difficile trovare la frescura nelle prime ore della giornata, o nella parte terminale diurna: il caldo afoso notturno si intensificherà giorno dopo giorno e, anche con l’approssimarsi dell’alba, i valori difficilmente slitteranno al di sotto dei 25 gradi, specie nelle località di mare e nelle aree pianeggianti del centro-nord. Bologna, Verona, Firenze, Bolzano, Cagliari, Roma, Piacenza e Milano tra le città dove si avvertiranno maggiormente gli effetti della settimana più rovente del 2018.

Governo ultime notizie: Legge di bilancio da 22 milardi. Ecco i fondi

Allerta gialla: rischio temporali

Non finisce qui l’allerta: la Protezione Civile ha emanato anche una lista delle città dove sono previsti rovesci da bollino giallo in Toscana e Veneto. Lucca, Lunigiana e Garfagnana tra le città a cui prestare attenzione per i pericoli connessi al dissesto idrogeologico. Sicilia, regioni adriatiche e sud della penisola  neppure si sottraggono a questo quadro “bollente” ma si registreranno livelli decisamente più sopportabili di caldo e umidità. Insomma, c’è poco da fare per salvarsi dal caldo rovente se si abita nel Belpaese.

CONTINUA A SEGUIRE TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK  E TWITTER  E ISCRIVITI AL FORUM PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: