pubblicato: giovedì, 2 agosto, 2018

articolo scritto da:

Attilio Picoco è morto il carabiniere investito ad Acerra

attilio picoco

Attilio Picoco è morto il carabiniere investito ad Acerra

Attilio Picoco era il secondo carabiniere coinvolto nell’incidente di Acerra, travolto mentre stava effettuando dei rilievi in autostrada. Era lo scorso 20 luglio. La seconda vittima era stata il suo collega Vincenzo Ottaviano, ma per lui non c’è stato nulla da fare: era già morto sul colpo. Il ministro degli interni, appresa la notizia del decesso del secondo militare, ha espresso il suo cordoglio. Vediamo i dettagli sull’incidente e quali sono state le parole rivolte da Matteo Salvini.

Chi era Attilio Picoco e come è avvenuto il tragico incidente

Mentre compiva dei rilievi lungo la Statale 7 bis ad Acerra con Vincenzo Ottaviano, un automobile ha falciato i copri del vicebrigadiere Picoco e del collega. Alla guida del veicolo, un 36enne che ne ha perso il controllo: è scattata la denuncia e la condanna per omicidio. Insieme alle due vittime, vi erano altri colleghi che sono riusciti a mettersi in salvo saltando oltre il guardrail vedendo l’auto sfrecciare pericolosamente nella loro direzione. Per undici giorni Attilio Picoco ha lottato, nelle sue gravissime condizioni, in ospedale.

Ma il quadro clinico del carabiniere di Acerra presagiva già, suo malgrado, una situazione estremamente complessa. La morte di Picoco e Ottaviano aveva un triste precedente: anche il vigilante Benigno de Gennaro, avellinese era stato vittima  di un incidente. Dopo che De Gennaro perse la vita, fu demandato alla pattuglia di compiere i rilievi sul tratto maledetto della Statale 7 Bis, costato la vita anche ai due uomini dell’Arma.

Bancomat per shopping online al via, come funziona la nuova procedura

Il cordoglio di Matteo Salvini nei confronti di Attilio Picoco

Matteo Salvini già in occasione della notizia del 20 luglio aveva espresso la propria vicinanza alle vittime, augurando al vicebrigadiere in ospedale una pronta guarigione. Appresa la sconcertante notizia, ha inviato un telegramma indirizzato al Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri, in cui ha dichiarato: “Apprendo con grande commozione la notizia della morte del vicebrigadiere dell’Arma dei Carabinieri Attilio Picoco, rimasto gravemente ferito nel tragico evento nel quale ha perso la vita anche l’appuntato scelto Vincenzo Ottaviano”.

CONTINUA A SEGUIRE TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOKTWITTER E  ISCRIVITI AL FORUM  PER RESTARE AGGIORNATO

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: