articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Poste Italiane: buoni fruttiferi 3 anni plus, interessi e rendimento fisso

Poste Italiane: buoni fruttiferi 3 anni Plus, interessi e rendimento
Poste Italiane: buoni fruttiferi 3 anni plus, interessi e rendimento fisso

Interessi e rendimento buoni fruttiferi postali


Poste Italiane: buoni fruttiferi 3 anni plus, interessi e rendimento fisso

Rendimento fisso buoni fruttiferi 3 anni plus di Poste Italiane

I Buoni fruttiferi 3 anni Plus di Poste Italiane rappresentano una soluzione interessante per chi vuole investire qualche soldo e avere degli interessi. Tra le varie tipologie di buoni, questi consentono di investire a 3 anni e di contare su rendimenti fissi. Inoltre consentono un ampio margine di flessibilità, visto che è possibile chiederne il rimborso quando si vuole. Ma andiamo a vedere le caratteristiche principali dei buoni fruttiferi 3 anni Plus.

Poste Italiane, Buoni fruttiferi 3 anni Plus: caratteristiche principali

I Buoni fruttiferi 3 anni Plus risultano essere una tipologia di buono ideale per investire una somma di denaro in 3 anni e ricavarne degli interessi. Utili magari per realizzare un progetto personale. Naturalmente, come per gli altri buoni, è possibile richiedere il rimborso del valore prima della scadenza dei 3 anni. In questo caso, tuttavia, gli interessi non saranno ancora maturati e quindi non verranno rimborsati. Questi Buoni vantano zero spese di gestione e nessuna commissione prevista su sottoscrizione e rimborso; e quindi minori preoccupazione da parte degli investitori. Resta in vigore la tassazione agevolata sugli interessi del 12,50%, più conveniente rispetto ad altre forme di investimento. Infine, i buoni sono esenti da imposta di successione.

Buoni fruttiferi 3 anni Plus di Poste Italiane: come sottoscrivere

Per sottoscrivere i Buoni fruttiferi 3 anni Plus di Poste Italiane sarà sufficiente recarsi fisicamente in un ufficio postale. Ma è possibile anche la sottoscrizione online, tramite web o apposita applicazione. Infatti, per chi sceglie quest’ultima via, qualora si sia titolari di un conto abilitato ai servizi dispositivi online, si potrà usare BancoPosta Online o BancoPosta Click per sottoscrivere i Buoni su web o tramite applicazione.

Inoltre, come spiega Poste Italiane, i titolari di Libretto Smart abilitato ai servizi dispositivi online, avranno possibilità di sottoscriverli via web tramite Risparmio Postale Online e App Risparmio Postale.

Naturalmente, come scritto sopra, è percorribile anche la via tradizionale. Ovvero la sottoscrizione direttamente all’ufficio postale. In questo caso bisognerà avere con sé documento d’identità valido e codice fiscale. E per quelli di valore di rimborso non superiore a 5.000 euro l’esenzione riguarda anche l’imposta di bollo.

Bfp 3×2: tasso e simulazione rendimento.

Poste Italiane: interessi e simulazione rendimento

I Buoni fruttiferi 3 anni Plus di Poste Italiane sono caratterizzati dalla maturazione degli interessi alla fine del 3° anno di sottoscrizione. Il rendimento effettivo annuo lordo ammonta allo 0,40%. Se il buono è in forma cartacea, il rimborso avverrà in un’unica soluzione. Se il titolo è in forma dematerializzata il soggetto potrà decidere se avere il rimborso in una soluzione unica oppure in più fasi, ma sempre ed esclusivamente per importi pari a 50 euro e multipli.

Si ricorda che il valore del rimborso è pari al valore nominale sottoscritto, al netto di eventuali oneri fiscali. Ciò è incrementato degli interessi maturati alla fine del 3° anno su cui vige una tassazione agevolata del 12,50%.

Andiamo a fare un esempio per valutare la convenienza di tale investimento. Supponiamo che abbiamo sottoscritto un Bfp 3 anni Plus per un valore di 4.000 euro oggi 6 agosto 2018. Gli interessi saranno maturati a partire dal 6 agosto 2021. Questi ultimi (lordi) ammontano a 48,19 euro. Su questi viene applicata la ritenuta fiscale (6,02 euro). Pertanto il montante maturato complessivo sarà di 4.042,17 euro.

BTP contro BFP: il confronto

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: giovedì, 21 Marzo 2019