• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 20 agosto, 2018

articolo scritto da:

Aretha Franklin: figli, marito e canzoni famose. Le curiosità e la biografia

Aretha Franklin

Aretha Franklin: figli, marito e canzoni famose. Le curiosità e la biografia

Aretha Franklin è morta oggi 16 agosto 2018


Solo 6 anni fa la cantante di Memphis si accingeva a risposarsi alla veneranda età di 70 anni con l’amico William Wilkerson. L’interprete gospel aveva anche combattuto per molti anni con un tumore. Circolano in queste ore delle informazioni che la vedrebbero in una situazione critica, Roger Friedman di Showbiz 411 è stato tra i primi a rivelare la notizia. Ripercorriamo in questo articolo le tappe più importanti della sua vita scandite dalle canzoni migliori.

Aretha Franklin: i matrimoni e i figli della cantante

Il primo matrimonio della cantante è stato quello con Ted White, il suo manager. Il divorzio è avvenuto nel 1969 dopo 8 anni di matrimonio. Alcune voci dicono che le ragioni della separazione sono da ricercare nei maltrattamenti che la star del soul avrebbe subito da White. La Franklin però non ha mai commentato la decisione del divorzio. Con Glynn Turman abbiamo il secondo matrimonio, anche questo sogno d’amore però è destinato a durare poco, dal 1978 al 1984. I figli della regina del soul sono: Ted White JrKecalf Cunningham, Edward FranklinClarence Franklin.

Aretha Franklin è gravissima: malattia e condizioni di salute. Come sta davvero

Aretha Franklin: le tappe principali della sua vita

Aretha Louise Franklin nasce il 25 marzo 1942 a Memphis. Suo padre è un pastore battista che ha una buona fama in tutti gli Stati Uniti. Cresciuti con un forte radicamento religioso e senso della famiglia, C.L Franklin Barbara Siggers non riescono ad evitare la separazione. Aretha con le sorelle vivranno con il padre mentre Vaughn rimane con la madre. Con lo sguardo al futuro Aretha è convinta di voler fare la cantante, a soli 14 anni incide la sua prima canzone per JVB/Battle Records. Incide negli anni 50 ben 5 album di scarso successo però. Nel 1960 una piccola svolta, il contratto con la Columbia Records, un repertorio però esclusivamente Jazz le tarpa un po’ le ali. Nel 1967 la svolta con Atlantic Records che le vale in poco tempo il soprannome di “The Queen of Soul”. Il brano “Respect” interpretazione sua del brano di Otis Redding diventa un inno dei movimenti femministi e di quelli per i diritti civili. Vince in questi anni molti album d’oro e platino. Tra i maggiori successi ricordiamo “Chain of Fools”, “A Natural Woman”, “Think” e “Baby I love you”.

Francesco Somma

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: