• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 18 agosto, 2018

articolo scritto da:

Serie A 2018/2019, il focus: la Sampdoria pronta a migliorarsi

Serie A Sampdoria

Serie A 2018/2019, il focus: la Sampdoria pronta a migliorarsi

Altro giro, altro decimo posto per la Sampdoria, che ha concluso lo scorso campionato a pari punti col Torino vincendo 16 match, perdendone altrettanti e pareggiandone 6.

L’inizio sembrava promettente, ma la scia positiva è andata via via scemando, finendo con l’aver buttato quanto di buono fatto.

Di certo non la peggior stagione dei blucerchiati, anzi, piuttosto nella media.

Dopo la retrocessione nella stagione 2010-2011 e la promozione nel campionato successivo, la Samp è stata sempre altalenante, trovando però l’Europa League ed uscendo poi al terzo turno preliminare nel 2015-2016.

In generale la squadra di Genova ha sempre avuto oscillazioni tra ottime annate e risultati medio-bassi.

Vanta però 1 scudetto, 1 campionato di B, 4 Coppe Italia ed 1 Supercoppa Italiana nel suo palmarès.

Quest’anno però potrebbe essere quello giusto per tornare in Europa League.

La prima partita verrà rimandata in seguito alla tragedia del ponte Morandi che ha coinvolto l’intera nazione a sostegno della città di Genova.

LEGGI ANCHE: Il Torino pronto a tornare grande – focus

Serie A 2018/2019, il focus: gli obbiettivi della Sampdoria

L’obbiettivo principale resta sicuramente tornare a lottare per le coppe europee e la Sampdoria ha tutte le carte in regola per farlo.

I doriani restano in buone mani con Giampaolo, ormai di casa dopo due stagioni da allenatore tra le fila blucerchiate.

Sarà infatti più facile con un mister già confermato e con idee precise, che conosce perfettamente l’ambiente e ha l’appoggio della società.

Sarà dura perché quest’anno, in generale, tutte le squadre potenzialmente in lotta per l’Europa League si sono rinforzate e il livello di competitività è cresciuto notevolmente. La speranza però è l’ultima a morire.

LEGGI ANCHE: La grande incognita chiamata Udinese – focus

Serie A 2018/2019, il focus: il mercato della Sampdoria

A livello di mercato anche la Sampdoria non è rimasta impassibile, con il trequartista Riccardo Saponara dalla Fiorentina e il centrale difensivo Lorenzo Tonelli dal Napoli come colpi finali di questa sessione estiva, rispettivamente da Fiorentina e Napoli.

Anche se, a dirla tutta, il mancato arrivo di un’attaccante in grado di sostituire Duvan Zapata è una falla non da poco.

Altri nomi degni di nota sono l’attaccante Gregoire Defrel dalla Roma in prestito, Alex Ferrari dal Bologna in prestito con obbligo di riscatto e l’acquisto più oneroso, il difensore Omar Colley dai belgi del Genk per 7.5 milioni più 2 di bonus.

Hanno abbandonato la nave diversi giocatori, tra cui Emiliano Viviano, ormai dello Sporting per 2 milioni, Leonardo Capezzi andato all’Empoli così come Matias Silvestre Silvestre e Ivan Strinic finito al Milan a parametro zero.

Via anche il sopracitato Duvan Zapata, nuovo attaccante dell’Atalanta.

Il guadagno maggiore è arrivato dalla cessione di Lucas Torreira all’Arsenal per 30 milioni.

Sembrava inoltre fatta per l’arrivo di Simone Zaza dal Valencia, ma alla fine l’ha spuntata il Torino che glielo ha soffiato da sotto il naso.

In generale un mercato soddisfacente (tranne che per l’attacco) che il campo confermerà o confuterà.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: