26/08/2018

Whatsapp: come nascondere l’ultimo accesso. Ecco il trucco

autore: Francesco Somma
WhatsApp

WhatsApp: come nascondere l’ultimo accesso. Ecco il trucco

WhatsApp ci ha abituato a ogni genere di cosa. Ogni giorno scopriamo qualcosa di nuovo, merito di un team sempre attento allo sviluppo dell’applicazione ma non solo anche grazie alle applicazioni secondarie che permettono di usare WA in maniera diversa rispetto a come ne usufruiscono gli altri utenti. L’ultima ingegnosa trovata permette di nascondere l’ultimo accesso e di leggere i messaggi da offline. Vediamone i dettagli.

WhatsApp: come essere invisibili, le feature esclusive dell’app

Oltre alle funzioni primarie, ovvero quelle di messaggiare con tutti liberamente, con il tempo se ne sono aggiunte altre, le chiamate e le videochiamate. Quello che l’applicazione non aveva ancora permesso era la possibilità di nascondere l’ultimo accesso leggendo al tempo stesso i nuovi messaggi. Non c’è ancora una funzionalità specifica che permetta questo ma esiste una applicazione secondaria, molte funzioni di WA sono infatti accessibili grazie ad alcuni escamotage, unseen è il mezzo attraverso il quale puoi diventare invisibile.

Momo su WhatsApp: chi è il mostro che appare in chat nei messaggi

WhatsApp: cosa fa unseen

Innanzitutto rassicuriamo gli utenti, unseen utilizza un metodo legale per permettervi di leggere i messaggi senza essere visti online o quantomeno senza essere intercettati tramite l’ultimo accesso. Quindi potete stare tranquilli essendo unseen una app sicura, voi non rischiate nulla. Unseen propone una sorta di modalità offline, una vera e propria novità, potrete infatti leggere le conversazioni passate e i nuovi  messaggi senza avere la fretta di rispondere a qualcuno immediatamente. Unseen – nascondi e leggi, questo il nome completo, è scaricabile su smartphone e tablet con sistema operativo Android. L’app non è solo utilizzabile per WhatsApp ma anche per Facebook Messanger e Viber.

Francesco Somma

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Autore: Francesco Somma

Studente di scienze politiche delle relazioni internazionali. La politica come strumento per realizzare il bene comune e come occasione di incontro di diversi pensieri. Prima di informare bisogna conoscere, essere giornalisti per me significa studiare continuamente per dare al pubblico e a noi stessi un servizio oggettivo, trasparente e gratificante.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →