pubblicato: giovedì, 30 agosto, 2018

articolo scritto da:

Fantacalcio consigli: asta difensori e attaccanti, chi comprare a Settembre

Fantacalcio

Fantacalcio consigli : asta difensori e attaccanti, chi comprare a Settembre

Si avvicina la terza giornata  del campionato 2018-2019 e per gli appassionati di fantacalcio è arrivato il momento di pensare a chi schierare, specialmente in difesa e in attacco. Per vincere al fantacalcio bisogna sì avere fortuna, ma anche essere bravi a scegliere la formazione giusta. Bisogna puntare su titolari affermati, ma anche dare un’occhiata a elementi alla ricerca di riscatto o che militano nelle medio-piccole può essere un’idea.

“Fanta” 2018: la top 11 della 2a giornata di campionato e 3 rivelazioni

Difensori alla ricerca di riscatto

Al fantacalcio è importante anche riuscire a assicurarsi giocatori che a fronte di un investimento modesto riescano a offrire prestazioni inaspettate. Niente di meglio quindi di difensori in cerca di rilancio dopo il flop della seconda giornata. Due nomi spiccano in negativo. Il primo è il portiere nerazzurro Samir Handanovic. Non è stata una giornata fortunata per lui, colpevole di interventi che hanno suscitato più di una perplessità. Non a caso tutti lo indicano come principale colpevole della rimonta granata. Proprio il prossimo turno di Serie A potrebbe essere l’occasione del riscatto, magari finendo imbattuto. Il secondo è Luca Rossettini del Chievo. Prestazione per nulla positiva la sua, nella gara persa 6-1 contro la Fiorentina. La terza giornata prevede l’arrivo dell’Empoli, con un attacco insidioso che richiederà molta attenzione. Anche per lui l’occasione buona per un rilancio a suon di interventi lucidi e precisi, che facciano dimenticare la sconfitta di Firenze.

Attaccanti: su chi puntare e chi evitare

E’ certo: senza un bravo centravanti non si va a premio. I nomi “sicuri” sono i soliti: Icardi, Cristiano Ronaldo, Higuaín, Dzeko… Insomma, attaccanti con cui non si rischia. Più difficile capire chi, dopo un agosto senza squilli, possa poi esplodere a Settembre. A grandi linee, per gli attaccanti, scommesse e antiscommesse possono suddividersi così :

SCOMMESSE                                    ANTISCOMMESSE

  • Barrow (Atalanta)                             Cornelius (Atalanta)
  • Santander (Bologna)                        Destro (Bologna)
  • Stepinski (Chievo)                             Sau (Cagliari)
  • Ciano (Frosinone)                             Pucciarelli (Chievo)
  • Medeiros (Genoa)                             Rodríguez (Empoli)
  • Lautaro Martinez (Inter)                 Ciofani (Frosinone)
  • Kluivert (Roma)                                 Cristiano Ronaldo (Juventus)
  • Berardi (Sassuolo)                             Cutrone (Milan)
  • Pussetto (Udinese)                            Callejon (Napoli)
  •                                                                Siligardi (Parma)
  •                                                                Matri (Sassuolo)
  •                                                                Paloschi (Spal)

Su Ronaldo fra gli antiscommesse si deve chiarire una cosa. Chi prenderà CR7 dovrà fare un investimento che impegnerà anche il 50% del proprio budget. Potrebbe esserecosì costretto a completare la squadra con troppe terze linee. Bisogna considerare anche che probabilmente salterà alcune partite, per esempio alla vigilia delle gare di Coppa. Meglio andarci cauti, allora.

Speciale Serie A 2018/2019: il focus sulle 20 squadre. La pagina interattiva

Attaccanti: occhio ai ballottaggi

Assicurarsi un top player in avanti è fondamentale al fantacalcio, ma anche avere due buoni attaccanti può essere un’opzione molto buona. Occhio ai ballottaggi, allora, specialmente nelle grandi squadre. La Juve è quella che offre maggiore scelta. Infatti schiera oltre a CR7, Douglas Costa, Bernardeschi, Mandzukic, Dybala e Cuadrado. E’ difficile prevedere chi sarà titolare. Il rischio di ritrovarsi con una seconda linea è elevato. Si può tutt’al più scommettere su uno di loro e sperare che vada bene. Anche al Napoli con Mertens-Milik e all’Inter con Politano e Keita. Mentre Higuaín sembra sicuro titolare. Così come Dzeko, ma attenzione a Schick. Ma anche sulle fasce la Roma ha problemi di abbondanza con Perotti, Kluivert, El Shaarawi e Under. Meglio allora attenzionare le medio piccole. Pavoletti (Cagliari), e Antenucci della sorprendente Spal davanti a tutti. L’importante è essere equilibrati. Avere 5 o 6 opzioni di livello può essere allettante, ma si rischia, non sapendo chi schierare, di perdere per strada molti bonus dei propri giocatori.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: