• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 14 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Visita fiscale Inps: controlli in calo nel 2018, ecco per chi

Visita fiscale Inps: controlli calo 2018

Visita fiscale Inps: controlli in calo nel 2018, ecco per chi

Dati controlli visita fiscale Inps


Controlli in calo nel 2018 in merito alla visita fiscale Inps. È quanto riporta l’Osservatorio statistico sul Polo unico di tutela della malattia dell’Inps, con i dati relativi al secondo trimestre 2018. Nel comunicato Inps si precisa che l’Osservatorio ha lo scopo di controllare il fenomeno dell’astensione dal lavoro per malattia dei lavoratori dipendenti privati e pubblici; i dati sono stati rilevati in base al numero dei certificati medici inviati dal medico; nonché quello delle visite mediche di controllo che l’Istituto ha effettuato.

Visita fiscale Inps: certificati di malattia, dati II trimestre 2018

Andiamo subito a riepilogare la tabella dei dati relativi ai certificati medici. L’Inps ha infatti raffrontato i certificati del 2017 con quelli del 2018 ed ecco cosa ne è emerso.

Anno e Settore Assicurato/Polo unico Numero certificati Numero giornate N° beneficiari
2017 Pubblico Polo unico 1.244.638 6.702.294 684.841
Non polo unico 65.727 361.871 37.206
2018 Pubblico Polo Unico 1.217.140 6.378.267 654.116
Non Polo Unico 86.882 492.338 50.532
2017 Privato Assicurato 2.886.425 19.121.247 1.655.787
Non assicurato 644.630 3.341.698 407.120
2018 Privato Assicurato 2.998.741 19.326.533 1.710.263
Non assicurato 661.711 3.420.776 413.118

Visita fiscale Inps: visite mediche di controllo, dati 2° trimestre 2018

Prendiamo come riferimento la tabella delle visite mediche di controllo relativa al 2° trimestre 2018 diffusa dall’Inps.

Anno e settore Conferma prognosi Riduzione prognosi Assente giustificato Assente non giustificato Totale
2017 Privato 110.654 5.880 9.551 17.115 143.200
2018 Pubblico 91.213 1.767 9.320 2.298 104.598
2018 Privato 104.187 4.280 17.760 8.791 135.018
Totale VMC 2018 195.400 6.047 27.080 11.089 239.616

Visita fiscale Inps: dati e rilevazioni 2° trimestre 2018

Stando ai dati rilevati dall’Osservatorio, si è registrato un incremento del numero dei certificati rispetto al secondo trimestre 2017 per quanto riguarda il settore privato (+3,9%). Diminuzione invece per il settore pubblico (-2,2%).

Per quanto riguarda la localizzazione geografica si segnala un aumento considerevole al Centro (+5%) per il settore privato. Di contro, per il settore pubblico la riduzione più notevole è stata al Nord (-3,1%).

Risulta invece stabile il numero medio dei certificati dei lavoratori del settore pubblico e privato (rispettivamente e 4 e 3 ogni 10 lavoratori). L’Istituto precisa comunque che il confronto sul numero dei certificati tra pubblico e privato “va sempre interpretato tenendo conto della diversa struttura per età dei lavoratori e della diversa normativa di riferimento”.

L’Osservatorio segnala inoltre che le visite fiscali Inps del periodo sono state 102 mila nel pubblico e 120 mila nel settore privato; mentre il numero dei certificati medici è stato di gran lunga superiore nel comparto privato (3 milioni contro gli 1,2 milioni del settore pubblico). “Infatti il numero di visite è risultato di 84 ogni mille certificati per il settore pubblico del Polo Unico rispetto alle 40 visite del settore privato”. Per quanto riguarda il tasso di idoneità, quest’ultima misura il numero di visite con esito idoneità al lavoro rispetto al numero delle visite mediche di controllo effettuate. “Ogni 100 visite effettuate nel pubblico, 35 risultano con esito di idoneità, contro 20 nel privato”.

Certificato visite fiscali codice e dicitura: quando arriva il medico.

Visite fiscali Inps: dati II trimestre 2018, considerazioni finali

L’Inps rende noto che nel settore pubblico la maggior parte delle visite fiscali viene effettuata su richiesta dei datori di lavoro; mentre solamente il 10% viene disposta d’ufficio. Il tasso di idoneità corrisponde a 38 ogni 100 visite nel primo caso e a 11 ogni 100 nel secondo.

Nel comparto privato, due terzi delle visite fiscali Inps sono disposte d’ufficio. Si parla di 300 mila visite mediche di controllo disposte d’ufficio ogni anno rispetto ai 12 milioni di certificati. Dopo che il Garante Privacy ha bloccato il funzionamento dell’algoritmo nel marzo del 2018, si è registrata una drastica riduzione del tasso di idoneità delle visite mediche di controllo di ufficio; questo è passato da 40 a 15 ogni 100 visite. Infine, si è ridotto anche il tasso di riduzione prognosi ogni 100 visite, passato da 6,3 a 4,2.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: