• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 3 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Diretta Atlético Madrid-Brugge: streaming, video gol e risultato finale (3-1)

Diretta Atlético Madrid-Brugges streaming risultato live Champions League 2018/2019

Diretta Atlético Madrid-Brugge: streaming, video gol e risultato finale (3-1)

L’Atlético Madrid si conferma come una delle pretendenti alla vittoria finale e fa 2 su 2. Dopo la vittoria corsara in casa del Monaco, arriva anche quella tra mura amiche contro il non irresistibile Brugge. Spicca, tra tutti, Antoine Griezmann. Il talento francese ha sfornato una prestazione maiuscola, condita da 2 gol e 1 assist nel finale per il buon Jorge Koke.

Atlético Madrid e Borussia Dortmund condividono, in questo momento, la testa della classifica del girone. Entrambe le formazioni sono a punteggio pieno con 6 punti, mentre Monaco e Brugge ancora a 0. La terza giornata sarà quindi decisiva per capire se potranno esserci dei comeback dalle retrovie e chi, tra biancorossi e gialloneri, staccherà per prima il ticket per gli ottavi.


Atlético Madrid-Brugge: la cronaca del secondo tempo

94′ È finita! 3-1 per l’Atlético Madrid che sconfigge un buon Brugge. Antoine Griezmann di gran lunga il migliore in campo, con due gol e un assist decisivo nel finale, che chiude i giochi e porta la rojiblanca a punteggio pieno. 6 punti, come il Borussia Dortmund che ha schiantato per 3-0 il Monaco.

93′ GOOOOOOOOL DELL’ATLÉTICO MADRID! JORGE KOKE! Ancora una volta, nemmeno a dirlo, è Antoine Griezmann a inventare e invitare il compagno di squadra a una facile conclusione. 3-1 e Atlético Madrid a punteggio pieno.

92′ L’Atlético Madrid fa girare bene il pallone, con Saúl metronomo di questa fase finale di match. Il numero 8 è su quasi ogni pallone.

91′ Reparti larghissimi in questo finale di match. Il Brugge ci prova in tutti i modi ma lascia il fianco scoperto alle ripartenze dell’Atlético. Griezmann è però abbastanza isolato e non viene supportato adeguatamente nella ripartenza.

90′ Saranno 4 i minuti di recupero.

89′ Si entra nell’ultimo minuto di gioco regolamentare. L’Atlético prova a tenere il possesso del pallone nella metà campo del Brugge senza correre rischi. I belga sembrano essere arrivati al finale con il fiato corto.

88′ Angolo per il Brugge e nel mucchio, stacca Oblak che si prende un colpo al volto. Fortunatamente per lui, nessun problema. Il numero 13 si rialza ed è pronto a battere.

87′ Buona azione dell’Atlético, sempre con un ispirato Griezmann. Il suo ultimo tocco per Koke pesca, però, non è valido. Off-side del canterano e si riparte da Letica.

85′ Ammonizione per Lucas Hernández su possibile ripartenza del Brugge.

84′ QUASI GOL ATLÉTICO! Ancora Griezmann che inventa e offre un pallone fantastico a Correa. L’argentino però è impreciso e spedisce alto sopra la traversa.

81′ Brividi per l’Atlético, il neoentrato Openda rifila un tremendo pestone a Lucas Hernández. Giallo per Openda e attimi di paura per il francese, ma alla fine il centrale della rojiblanca si rialza. Sulla ripartenza Correa va vicino al gol! Un pallonetto ben intercettato da Letica il quale sventa in corner.

78′ Simeone chiama il pubblico del Metropolitano e il Metropolitano risponde. Momento di difficoltà per l’Atlético che non riesce ad allentare la pressione del Brugge, spinto totalmente in avanti.

76′ Occasione per il Brugge! Un colpo di testa, molto forte, di Denswil, si spegne di poco alto sopra la traversa, con Oblak in controtempo. Si riparte con rimessa dal fondo ma ora la squadra belga spinge sull’acceleratore.

75′ Terzo e ultimo cambio per il Brugge. Esce Rits per Openda.

74′ Che occasione per l’Atlético! Griezmann prova il mancino e Letica non spazza bene. Da lì, sulla ribattuta, si crea bagarre in area e dopo una serie di rimpalli, l’arbitro chiama fallo a favore dei nerazzurri.

73′ Griezmann padrone del campo. Il francese detta i tempi e fa salire la squadra, da vero playmaker avanzato. Gran partita del talento francese, di gran lunga il migliore in campo insieme al suo connazionale, Thomas Lemar.

71′ L’Atlético Madrid prova a far girare il pallone con tranquillità, senza scomporsi e senza fretta. Mancano 20 minuti circa più recupero e il Cholo predica calma dalla sua area tecnica.

68′ Terzo e ultimo cambio nell’Atlético Madrid. Esce Diego Costa per un fastidio muscolare ed entra Rodrigo.

66′ GOOOOOOOL DELL’ATLÉTICO MADRID! Arriva il 2-1 firmato da Antoine Griezmann! Il francese, in stato di grazia riesce a finalizzare una bella sortita offensiva iniziata dallo stesso numero 7. Diego Costa appoggia bene a Griezmann che deve solo piazzare il pallone. Letica non può nulla e i biancorossi tornano in vantaggio.

65′ Correa spreca una buona opportunità su servizio raffinato di Griezmann!

64′ Bella intuizione di Griezmann che supera con un tocco elegante il diretto marcatore, ma il break non produce pericoli dalle parti di Letica. Il Brugge si riposiziona bene e annulla la sortita offensiva della rojiblanca.

63′ Secondo cambio tra le file dell’Atlético. Esce Thomas Partey, entra Ángel Correa.

61′ OCCASIONISSIMA ATLÉTICO! Un break fantastico dell’Atlético, con Costa che serve di tacco la corrente Koke. Il canterano inciaspica ma il pallone finisce comunque sui piedi di Griezmann che trova il tiro, ma Letica salva tutto!

58′ L’Atlético Madrid prova ad abbassare i ritmi con un giro palla non rischioso. Sembra essere pronto ad entrare Ángel Correa, il forte numero 10 della rojiblanca.

56′ Ci prova Thomas Partey con un tiro dalla distanza ma il pallone finisce in curva, senza creare pericoli. Arriva il primo e secondo cambio per il Brugge. Fuori Schrijvers per Nakamba; out Vlietnik per Mata.

54′ Ritmi molto alti in questa ripresa e maglie decisamente larghe. Occasioni da una parte e dall’altra ma con l’Atlético che si dimostra decisamente più pericoloso rispetto alla formazione ospite, che adesso non ha paura di osare e spinge maggiormente il baricentro verso l’alto, rischiando anche il contraccolpo.

51′ Scambio di colpi tra Brugge e Atlético! Prima i belga con un possibile break, poi, l’Atlético stringe in una morsa la retroguardia nerazzurra. Lemar e Thomas Partey salgono in cattedra creando brividi alla difesa guidata da Letica.

49′ Angolo per l’Atlético battuto da Jorge Koke. Corner ben spazzato ma l’Atlético rinnova la pressione da sinistra con Filipe che guadagna il secondo corner consecutivo. Qui, Lemar trova un bel traversone per Saúl Ñíguez ma il colpo di testa finisce di poco alto sopra la traversa.

47′ Buon tentativo di mancino da parte di Saúl, già per la terza volta al tiro in questa sera. Anche questa volta, però, il pallone finisce fuori, seppur non di molto.

45′ Si riparte! Primo cambio nell’Atlético. Entra Filipe Luis, esce José María Giménez. In questo sistema, Lúcas torna al centro della difesa insieme a Godín e il brasiliano opererà sull’out di sinistra. Nel primo minuto, il Brugge mostra subito gli artigli. Lemar viene abbattuto con un duro intervento ma, fortunatamente, il francese si ristabilisce.

21.58 Si riscaldano, sul terreno di gioco, i sostituti di ambo le formazioni. Si prospetta un cambio a stretto giro tra le file dell’Atlético: Filipe Luis sembra pronto a fare il suo ingresso sul rettangolo verde del Wanda Metropolitano al posto dell’ammonito Giménez.

Atlético Madrid-Brugge: la cronaca del primo tempo

Una prima parte di gioco a ritmi alterni. Mai su alti giri ma sempre con l’impressione che possa nascere qualcosa di interessante da ambo le parti. Atlético Madrid leggermente meglio rispetto al Brugge, ma la squadra di Simeone ha ceduto troppo terreno dopo il gol del momentaneo vantaggio. Il gran gol di Groeneveld è, probabilmente, il giusto premio alla perseveranza della formazione belga. Nonostante il maggior possesso palla dei padroni di casa (59 a 41), e i corner a favore (3 a 1), il Brugge ha capitalizzato bene e, tutto sommato, regge l’urto della rojiblanca senza troppe difficoltà.

45′ Finisce qui la prima frazione di gioco, senza nessun minuto di recupero. Pareggio tutto sommato giusto, anche se l’Atlético Madrid ha prodotto qualcosa in più rispetto agli ospiti. Ancora tutto aperto al Wanda Metropolitano.

44′ Si entra nell’ultimo minuto di gioco prima dell’eventuale extra-time. Atlético in possesso di palla.

42′ Gli animi si riscaldano sugli spalti, con entrambe le tifoserie a pieno regime. Si sente, chiaro e forte, il ruggito dei tifosi belga, a cui risponde il mai domo Fondo Sur dell’Atlético. I ritmi sono veloci adesso, con le linee decisamente più stirate rispetto agli inizi.

39′ GOOOOOOOOL BRUGGE! Di nuovo pari! Gol semplicemente fantastico di Groeneveld che trova un autentico golazo con una botta da fuori imprendibile. Un mancino potente e velenosissimo che non lascia scampo a Oblak. È 1-1 al Metropolitano!

38′ OCCASIONE BRUGGE! Il forte attaccante del Brugge, Wesley, va vicino al tap-in decisivo, ma il rimpallo non favorisce la punta della squadra ospite. Oblak para in tuffo e sventa ogni pericolo.

36′ Ammonizione per José María Giménez. Fallo tattico per una possibile ripartenza del Brugge. Ammonizione più che giusta per il giovane uruguaiano.

34′ Il Brugge mantiene la pressione sull’Atlético Madrid, che non riesce a reagire e a tornare in possesso del gioco. Ciò nonostante, gli ospiti non si scoprono eccessivamente, evitando possibili ripartenze letali dei biancorossi.

32′ Comincia a premere il Brugge! Buona azione offensiva sulla sinistra che deriva in un corner. Nonostante la pressione, il Brugge non riesce ancora a colpire e non arriva al tiro.

30′ Il Brugge si rifà sotto, provando ad attaccare con più effettivi.

28′ GOOOOOOL ATLÉTICO MADRID! La mette dentro Antoine Griezmann su assist al bacio di Thomas Lemar! È 1-0 Atlético! Proprio sugli sviluppi dell’angolo arriva il vantaggio della rojiblanca.

27′ OCCASIONE ATLÉTICO! Un ottimo break dei biancorossi: Lemar e Costa seminano il panico con un funambolico uno-due. Lemar, per pochissimo, non arriva alla conclusione, grazie alla provvidenziale chiusura in corner della difesa.

25′ Il Brugge alza la testa e il baricentro, e riesce a gestire maggiormente il pallone. Nonostante le difficoltà, la formazione belga non sembra volersi accontentare del pareggio.

23′ Azione prepotente dell’Atlético: Lúcas spinge dalla difesa fino al centrocampo a grandi falcate. Passaggio in profondità sull’out di sinistra per Saúl che la mette bene in mezzo. Costa si avventa sul pallone e solo l’intervento provvidenziale del difensore permette di sventare il pericolo in corner.

22′ Altra occasione Atlético! Saúl ci riprova, ancora di sinistro, ancora a incrociare! La mira è più precisa, il tiro è più potente, ma la palla finisce comunque fuori. Brivido per il Brugge che comincia a soffrire la pressione dei padroni di casa.

20′ Gol annullato all’Atlético Madrid. Passaggio fantastico di Lemar in profondità per Griezmann che supera con uno scavetto Letica. Il guardalinee, però, dice che è off-side e si rimane sullo 0-0.

19′ OCCASIONE ATLÉTICO! Eccellente manovra avvolgente dell’Atlético che con Griezmann, Koke e Costa va vicinissimo al gol. Manca l’ultimo passaggio ma grande pericolo dalle parti di Letica.

18′ Primo angolo per l’Atlético, che trova il corner grazie ad una bella sponda di Costa a vantaggio di Saúl. Il traversone di Koke però non produce effetti pericolosi e si riparte dalle retrovie, direttamente da Oblak.

16′ Buon possesso palla del Brugge, che prova a sfondare. Sugli sviluppi della lunga azione dei belga arriva il tiro di Groeneveld ma la palla si spegne a lato, senza crear pericoli a Oblak.

14′ Primo tiro verso la porta del Brugge: ci prova Saúl con un sinistro velenoso. Il pallone però finisce abbondantemente fuori dallo specchio.

11′ Prima occasione Atlético in contropiede: Koke e Arias recuperano su Schrijvers ma il canterano biancorosso non riesce a trovare il giusto passaggio per l’attaccante.

10′ Il Brugge prova ad affacciarsi nella metà campo dell’Atlético ma i colchoneros si coprono bene e non lasciano marigni di manovra. Dopo un lungo drive, il Brugge trova una punizione da posizione interessante.

8′ Ritmi lenti per ora, con un Atlético in maggior possesso del pallone ma che non crea pericoli alla formazione belga. I nerazzurri cercano di prendere i padroni di casa in contropiede ma, per ora, nulla di importante da segnalare. Si è ancora in fase di studio

5′ Bel break di José María Giménez! Recupera un pallone a centrocampo e serve Griezmann, ma il francese è in off-side.

4′ Il Brugge si rende pericoloso con la sortita offensiva del laterale destro, Viletnik, il quale si procura una buona punizione. Nessuno sviluppo interessante, però, per la formazione ospite.

3′ Primo tentativo di incursione dell’Atléti sull’out di sinistra, ma il capitano della formazione Belga, Vormer, capisce tutto e stoppa l’offensiva biancorossa. Per ora, più possesso palla Atlético.

1′ PARTITI! Griezmann comincia subito a muoversi tra le linee e a cercare di portare scompiglio. C’è la prima rimessa dal fondo per il Brugge.

21.00 Tutto pronto per cominciare! Le squadre sono già posizionate.

20.58 Il Metropolitano si illumina d’azzurro e risuona l’inno della Champions, per la prima volta, nella stagione 2018/2019. Pubblico delle grandi occasioni e stadio gremito.

20.57 Le squadre fanno il loro ingresso in campo!

20.54 Risuona l’inno dell’Atlético Madrid. Lo speaker ha già annunciato le due formazioni.

20.39 Le due squadre sono sul rettangolo verde, riscaldandosi da almeno 10 minuti. Aria di festa e si prospetta un pubblico delle grandi occasioni. Per la rojiblanca, è il ritorno nel massimo palcoscenico continentale dopo la cocente eliminazione ai gironi dell’anno scorso. Come sappiamo, l’ Atlético Madrid vinse, l’anno scorso, l’Europa League, senza incontrare eccessive difficoltà.

Atlético Madrid-Brugge: le formazioni ufficiali

Novità nello schieramento rojiblanco: arriva la prima da titolare di Arias. Simeone si affida al giovane colombiano proveniente dal PSV, oggi impegnato contro l’Inter.

ÁTLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias, Gimenez, Godin, Lucas Hernandez; Koke, Saul, Partey, Lemar; Griezmann, Diego Costa.

BRUGGE (3-5-2): Letica; Poulain, Mechele, Denswil; Groeneveld, Vormer, Rits, Vanaken, Vlietinck; Scrhijvers, Wesley.

Il pre-partita di Atlético Madrid-Brugge

L’Atlético Madrid cerca di ipotecare il passaggio del turno già oggi, contro la storica formazione belga, il Brugge. La banda di Simeone si presenta al Wanda Metropolitano con il morale alto, dopo aver strappato un punto prezioso al Real nel tempio blanco, il Santiago Bernabéu.

Diretta Atlético Madrid-Brugge: solo due precedenti europei, entrambi a favore dei belga

Atlético e Brugge si sono affrontati solo due volte – ovvero, quattro, contando andata e ritorno – nelle competizioni europee. Parliamo di un calcio d’altra epoca (il 1978) e di uno che, attualmente, sa molto di nostalgico (1992). Nel lontano ’78, il Brugge riuscì a spuntarla grazie al 2-0 casalingo contro la rojiblanca, che non riuscì a rimontare al Calderón, nonostante il 3-2 finale. Il Brugge accede alle semifinali dell’antica Coppa dei Campioni, mentre l’Atlético disse hasta luego alla competizione.

Passano gli anni e nel 1992 si affrontano, di nuovo, spagnoli e belga. Anche 26 anni fa, di nuovo ai quarti di finali – stavolta in Coppa UEFA -, il Brugge elimina l’Atlético Madrid, grazie ad un 4-4 complessivo ma che favorì il Brugge per i gol in trasferta. Non bastarono le magie di Schuster e Paulo Futre. La squadra della capitale spagnola tornò a casa dopo 180 minuti impressi a fuoco nella memoriai dei tifosi colchoneros.

Diretta Champions League 2018/2019, PSG-Stella Rossa: streaming, video gol e risultato LIVE

Probabili formazioni Atlético Madrid-Brugge

ATLÉTICO MADRID (4-4-2). Oblak; Juanfran, Giménez, Godin, Lucas; Lemar, Saúl, Thomas, Koke; Griezmann, Costa. A disposizione: Adán, Filipe, Arias, Rodri, Carlos Isaac, Correa, Kalinic e Borja Garcés. ALLENATORE: Simeone.

BRUGGE (3-5-2) Letica; Poulain, Mechele, Denswil; Mata, Vormer, Nakamba, Vanaken, Danjuma; Schrijvers, Wesley. A DISPOSIZIONE: Horvath, Decarli, Mitrovic, Rits, Vlietinck, Diatta, Dennis, Openda y Voosen. ALLENATORE: Leko.

Arbitro: Iván Kruzliak (Slovacchia).

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: