11/10/2018

Giancarlo Magalli lascia la Rai? Ecco cosa ha detto sullo stipendio

autore: Antonella Cariello
giancarlo magalli

Giancarlo Magalli lascia la Rai? Ecco cosa ha detto sullo stipendio

Giancarlo Magalli è uno dei conduttori di punta della Rai; da anni entra nelle case degli italiani con trasmissioni come I fatti vostri (per un periodo ribattezzato come Piazza Grande). Ora, è stata messa in forse non solo la sua permanenza nel programma di Rai2; infatti, il conduttore 71enne ha dichiarato non troppo velatamente ai suoi dirigenti la possibilità di voltare le spalle alla Rai. Ecco qualche dettaglio in proposito per capire come è stata maturata questa decisone.

Perché Magalli potrebbe lasciare la Rai?

Magalli ha esordito nel 1985, con Pronto chi gioca?, debuttando nella Rai senza poi lasciarla per circa 33 anni. A lanciare l’indiscrezione del probabile addio al servizio pubblico sono stati ItaliaOggi e Libero. Giancarlo Magalli ha dichiarato: “con Mediaset ho sempre avuto buoni rapporti. Ma non hanno mai cercato di convincermi. A un certo punto la Gialappa’s mi aveva proposto di lavorare con loro. Ora, con il tetto dei compensi, ci sto pensando. Il mio contratto scade a maggio”. Sembra quindi che l’addio a Viale Giuseppe Mazzini possa concretizzarsi senza troppe incertezze.

Che cos’ha fatto di male la Virtus Entella? – L’analisi

Giancarlo Magalli: un artista a tuttotondo.

Magalli, che abbiamo visto ultimamente protagonista insieme alla sua secondogenita Michela del nuovo programma di Rai1 ‘Vieni da me’, condotto da Caterina Balivo, ha una preparazione a tutto tondo. Oltre che nelle vesti di conduttore e autore televisivo (ha consegnato anche molte proposte per teatro e cabaret, nonché una serie di commedie affiancato da Pippo Franco), il pubblico ha apprezzato Giancarlo Magalli anche nel ruolo di attore e doppiatore. Ha infatti prestato la voce al satiro Filottete nel film di animazione Disney del 1997 Hercules; torna poi in sala di doppiaggio nel 2016 alle prese con King Louie de Il libro della Giungla.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM