• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 13 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Scandalo Belgio, numerosi i club coinvolti. Ecco l’accaduto

Scandalo Belgio

Scandalo Belgio, numerosi i club coinvolti. Ecco l’accaduto

In Belgio, nella Jupiler Pro League, è scoppiato uno scandalo molto simile a Calciopoli.

Le autorità competenti hanno effettuato delle perquisizioni a circa una dozzina di club della massima divisione belga; i presunti reati che sono stati commessi sono quelli di riciclaggio di denaro e corruzione, oltre a quelli legati all’illecito sportivo.

I protagonisti di questo scandalo variano per molte figure “professionali”: da agenti di calciatori passando per arbitri e dirigenti.

Ci potrebbero essere delle ripercussioni riguardanti alcune partite giocate, andando dunque ad influire su un calendario intero. Insomma, tutto ciò potrebbe avere una portata davvero considerevole, nella totalità del calcio belga, ma non solo.

LEGGI ANCHE: Giro di Lombardia 2018: Nibali squalo orgoglioso, Pinot trionfatore

Scandalo Belgio, ecco gli indagati

Sono stati conseguentemente effettuati degli arresti, trai quali figurano nomi di un certo calibro.

Sarebbero finiti in prigione Mogi Bayat, uno dei più potenti intermediari del calcio belga, l’allenatore del Bruges Ivan Leko e l’ex tecnico dell’Anderlecht Herman Van Holsbeeck.

Non solo, tra gli indagati troviamo anche due arbitri coinvolti, Sebastien Delferiere e Bart Vertenten.

L’inchiesta sembra coinvolgere tutti i livelli del calcio belga, nonostante sia stata maggiormente presa in esame la massima divisione.

Sequestrati, inoltre, i contratti di Obbi Oulare, Michel Preudhomme e Dino Arslanagic.

L’inchiesta effettuata ha un nome abbastanza citazionistico: si chiama infatti “Mani pulite“. Come detto è una sorta di Calciopoli che coinvolge il movimento calcistico belga.

I procuratori hanno agito nella maniera peggiore possibile, provando a far passare in sordina determinate attività, ignorando probabilmente di aver compiuto azioni illecite, quali nascondere al fisco belga le quantità di denaro incassate.

Scandalo Belgio, i club coinvolti. Tra questi spiccano anche vari top club. Ascoltati anche alcuni calciatori

Stando a quanto riportato da vari quotidiani locali, i club sanzionati sono molteplici. Tra questi, spiccano sicuramente squadre blasonate come Anderlecht e Standard Liegi, per poi passare per il Genk e il Club Brugge.

Di seguito, ecco tutte le società sanzionate: Genk, Club Brugge, Anderlecht, Standard Liegi, KAA Gent, KV OostendeKV Kortrijk, KSC Lokeren e Mechelen, club che attualmente milita in seconda divisione.

Gli inquirenti hanno ascoltato e conseguentemente fermato anche numerosi giocatori, tra cui almeno due giocatori del Beveren, incluso anche Olivier Myny, ala destra classe ’94 che ora gioca nell’Oud-Heverlee Leuven. L’altro dovrebbe essere il portiere cresciuto nell’Anderlecht, ancora proprietario del cartellino, Davy Roef.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: