pubblicato: lunedì, 19 Novembre, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali europee 2019: la distribuzione seggi al 17 novembre

sondaggi elettorali europee 2019 - distribuzione seggi italia al 17 novembre

Sondaggi elettorali europee 2019: la distribuzione seggi al 17 novembre

Il PD approfitta delle difficoltà registrate nelle ultime settimane dal Movimento 5 Stelle e recupera un po’ di terreno. Questo lo scenario delle intenzioni di voto e della possibile distribuzione seggi in vista delle elezioni europee in programma a fine maggio, stando alla media degli ultimi sondaggi elettorali.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elettorali europee 2019: il PD sottrae seggi al M5S, FDI vicino allo sbarramento

Rispetto all’ultima analisi condotta 40 giorni fa, si evidenzia l’arretramento dei due partiti di governo. Un passo indietro contenuto per quanto riguarda la Lega, che ad oggi confermerebbe i 28 europarlamentari già rilevati ad inizio ottobre. Più consistente il calo del Movimento 5 Stelle, che oltre a vedere ampliato il ritardo dal Carroccio registra anche una diminuzione di seggi. Ammonterebbe a 24 infatti l’attuale bottino dei pentastellati, ovvero 2 seggi in meno rispetto all’ultima analisi.

Con una Lega stabile – così come Forza Italia, che continua ad oscillare attorno al 9%, confermando 8 seggi – ad approfittarne è soprattutto il PD. La sua crescita di poco più di un punto rispetto a 40 giorni fa – contestualmente al calo dei due partiti di governo – produce un incremento della truppa dem all’Europarlamento da 14 a 16 scranni.

Lo scenario potrebbe però presto variare: a scompaginare i piani dei quattro partiti sopra citati potrebbe essere Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni attualmente naviga a pochissima distanza dal 4%, soglia di sbarramento per l’accesso all’Europarlamento. Un eventuale superamento della soglia da parte di FDI provocherebbe un’inevitabile redistribuzione del bottino di 76 seggi spettanti all’Italia. Almeno 3 seggi passerebbero da Lega, PD e M5S – che ne perderebbero almeno uno ciascuno – alla formazione di Giorgia Meloni.

Nessuna novità al momento sul versante delle minoranze linguistiche, con la SVP ancora alla ricerca di un apparentamento con uno dei principali partiti nazionali, che porterebbe un seggio in dote alla formazione altoatesina.

sondaggi elettorali europee 2019 - distribuzione seggi italia al 17 novembre

Sondaggi elettorali europee 2019: la composizione del futuro Europarlamento ad oggi.

Per quanto riguarda lo scenario complessivo comunitario, le simulazioni svolte da pollofpolls.eu confermano il ruolo cruciale dei Liberali ALDE, che con circa 70 seggi risultano indispensabili per la conferma di un fronte maggioritario europeista insieme al Partito Popolare Europeo (PPE, 182 seggi) e ai Socialisti e Democratici (S&D, 144 seggi). I 400 seggi circa attribuiti complessivamente al terzetto risulterebbero sufficienti a mantenere le redini dell’Europarlamento, pur rappresentando un netto passo indietro rispetto al 2014.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: