pubblicato: domenica, 2 Dic, 2018

articolo scritto da:

Mostra McCurry Bologna: date, orari e dove vederla

mostra steve mccurry a bologna. ecco dove e quando

Mostra McCurry Bologna: date, orari e dove vederla

Una testa, un volto. Pari nelle differenze” la mostra di Steve McCurry apre venerdì 30 novembre 2018 presso le Collezioni Comunali d’Arte e Sala Farnese di Palazzo d’Accursio, piazza Maggiore, 6, Bologna. Sarà accessibile fino al 6 gennaio 2019.

La mostra “Una testa, un volto. Pari nelle differenze” è aperta dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 18.30. Resterò chiusa tutti i lunedì e il 25 dicembre. Il 24 dicembre e il 1 gennaio saranno giorni di apertura straordinaria.

“Una testa. Un volto” la mostra di Steve McCurry a Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore 6, Bologna

Una mostra fatti di sguardi, 40 ritratti, alcuni inediti, che pretendono di incorniciare l’unicità di ogni individuo, ma soprattutto vogliono raccontare il patrimonio delle differenze tra le culture del mondo.

I 40 scatti di Steve McCurry – 4 volte vincitore del World Press Photo e autore della foto la “Ragazza afgana” copertina del National Geographic nel 1985, una delle immagine più iconiche del XX secolo – sono tutti volti simboli di uno dei valori cardini del cooperare: la parità di ciascuno nel prendere decisioni; che potrebbe sintetizzarsi nei termini “una testa, un voto”. Da qui, dunque, il titolo della mostra”Una testa, un volto”.

Le immagini che saranno esposte su strutture antropomorfe in ferro battute, ideate dallo scenografo Peter Bottazzi, saranno disposte come se fossero persone che camminano all’interno della Sala e della Cappella Farnese.

Steve McCurry, il fotografo della “Ragazza afgana” in mostra a Bologna fino al 6 gennaio 2019

Volti, visi, sguardi capaci di perturbare l’osservatore. I volti di Steve McCurry sono scatti che vogliono educare alla conoscenza e alla visione dell’Altro senza pregiudizi, al rispetto per le vite, per le Culture e per le differenze. “Una mostra fatta di sguardi contro ogni forma di discriminazione” la definiscono sul sito della Biennale.

La mostra è stata organizzata in occasione della prima Biennale della Cooperazione italiana e all’inaugurazione del 30 novembre – a Bologna a Palazzo D’Accursio – sarà presente anche il famoso fotografo americano Steve McCurry che riceverà in questa occasione il riconoscimento “Colomba d’Oro internazionale” che si inserisce all’interno del premio “Colombe d’oro per la pace”, che l’Istituto di ricerche internazionali Archivio Disarmo gli ha riconosciuto per “la competenza del professionista e l’ispirazione dell’artista nel mostrare la natura umana attraverso le immagini con un’autenticità e un’immediatezza che sono raramente raggiunte dalla parola parlata e scritta”.

Steve McCurry è a Bologna per ricevere il premio “Colomba d’Oro” e incontri pubblici

Alle 18 di venerdì 30 novembre all’interno del Salone del Podestà di Palazzo Re Enzo, quella che è considerata una delle voci più autorevoli della fotografia contemporanea, Steve McCurry parteciperà a un incontro pubblico sull’uguaglianza. L’autorevole fotografo parteciperà personalmente anche all’inaugurazione della mostra.

La mostra “Una testa, un volto. Pari nelle differenze” – che apre le porte alle 12.50 di venerdì 30 novembre presso le Collezioni Comunali d’Arte e Sala Farnese di Palazzo d’Accursio – è stata promossa dall’Alleanza delle Cooperative italiane, il coordinamento delle centrali Confcooperative, Legacoop e Agci, in collaborazione con Istituzione Bologna Musei.

40 immagini e inediti di Steve McCurry in mostra a Bologna in occasione della prima Biennale della Cooperazione italiana

Le 40 immagini di Steve McCurry, e i molti inediti sono stati raccolti nella mostra “Una testa, un volto”. Il tutto, in occasione della prima Biennale della Cooperazione italiana. La Biennale della Cooperazione è un evento diffuso sul territorio italiano che permette agli esperti – ma anche ai rappresentanti delle istituzioni – di confrontarsi su argomenti delicati: la coesione sociale; la riqualificazione territoriale; l’innovazione consapevole e molto altro ancora.

La prima città a essere coinvolta è stata Bari (14 e 15 novembre). Ora tocca a Bologna (30 novembre – 1 dicembre) e poi seguiranno Milano e Roma.

Mostra espressionismo tedesco a Parma: cosa vedere e dove

Mostra McCurry “Una testa, un volto” info e biglietti

La mostra di uno dei più premiati fotografi al mondo Steve McCurry sarà aperta dal martedì alla domenica dal 30 novembre al 6 gennaio 2019. Sono previste due aperture straordinarie nei giorni 24 dicembre e 1 gennaio.

Il biglietto intero -per la mostra di Steve McCurry e visita alle Collezioni Comunali d’Arte – costa intero 10 euro; ridotto 8 euro per i soci Coop; 5 euro per Card Musei Metropolitani Bologna, Bologna Welcome Card e i minori tra i 12 e 18 anni.

La visita all’allestimento fotografico e alle Collezioni d’Arte sono gratuite per i minori fino a 12 anni, per le persone con disabilità e persone con invalidità e loro accompagnatori, e solo nelle giornate del 30 novembre e del 1 dicembre per le Card Biennale della Cooperazione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: